domenica, 21 ottobre 2018
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

29.11.2013

Brescia centro illumina
i giovedì e colora il Natale

Lo slogan natalizio scelto dal Consorzio Brescia Centro dipinto su un marciapiede della città: una nuova, originale forma di comunicazione FOTOLIVE
Lo slogan natalizio scelto dal Consorzio Brescia Centro dipinto su un marciapiede della città: una nuova, originale forma di comunicazione FOTOLIVE

Il Consorzio Brescia centro raddoppia e lo fa inondando di note la città. Non saranno solo le quattro domeniche di dicembre che precedono il Natale a far vivere il centro con le iniziative di intrattenimento per tutta la famiglia, i colori delle luminarie e lo shopping: quest'anno il sodalizio guidato da Francesca Guzzardi ha deciso di portare i bresciani in centro anche di giovedì sera. All'apertura dei negozi fino alle 22.30 saranno affiancate tre iniziative musicali, svelate ieri sera nello show room Magenta 43 nella presentazione del programma natalizio elaborato dal Consorzio in collaborazione con il Comune di Brescia. Le iniziative del giovedì, curate dall'agenzia Akuna Matata, seguono il «filo rosso» musicale già messo in campo nelle scorse settimane. Questa volta i protagonisti, oltre agli artisti, saranno la sorpresa e l'improvvisazione: nessuna postazione fissa, perché i cantanti e i musicisti coinvolti (una cinquantina per ognuno dei tre appuntamenti) si sposteranno per la città e riempiranno con le loro note tutte le vie del centro.
SI PARTE il 5 dicembre con un flash mob gospel e jazz, che vedrà impegnati due cori, il Sing mob e il Missin' gospel, che canteranno affiancati dal gruppo di fiati New Orleans, in un tripudio di note che potranno trasportare i bresciani nella lontana Louisiana. Ospite d'eccezione sarà Paolo Malacarne, noto trombettista bresciano. Giovedì 12 dicembre protagonisti saranno il Trio gipsy - violino, fisarmonica e percussioni - e il gruppo Fuori dal coro, mentre per il gran finale torneranno in scena i professionisti del Missin' gospel, che stavolta si esibiranno accompagnati dai Clarinettisti anonimi e dagli Spi de mut, con un tuffo nell'atmosfera natalizia dettato dalle cornamuse. Il Consorzio ha pensato anche di distribuire degli omaggi: ogni giovedì una decina di hostess consegneranno dei coupon che riportano la lista di tutti i negozi consorziati e ognuno sarà libero di decidere in quale punto vendita entrare per ritirare il regalo. Molto apprezzato sarà il primo: un guanto touch screen, utile per utilizzare smartphone e tablet anche con il freddo. Gli altri due gadget saranno svelati nei prossimi giorni, ma di certo non mancheranno le sorprese. Inoltre, grazie ad una convenzione con il comprensorio sciistico Maniva Ski, per tutto il mese di dicembre verranno distribuiti sconti per l'accesso agli impianti e i più fortunati potranno trovare  ingressi giornalieri gratuiti o  abbonamenti stagionali. Intanto si avvicina il primo appuntamento, che terrà tutti i bresciani con il naso all'insù per una ventina di minuti.
DOMENICA il funambolo Andrea Loreni si concederà una passeggiata nel vuoto in piazza Loggia: partendo dal palazzo sede del Comune, armato solo di un bastone e di un'infinita concentrazione, passeggerà su un cavo a dieci metri da terra per raggiungere i Macc de le ure. Un evento mai ospitato dalla nostra città,  certo di coinvolgere e emozionare i presenti. Le iniziative della domenica, organizzate in collaborazione con l'agenzia Tam Tam, continueranno l'8 dicembre con un'avventura interattiva dedicata ai bambini, il 15 con 5 spettacoli di altrettante compagnie teatrali bresciane per terminare il 22 dicembre, con un pomeriggio dedicato ancora alla musica. Il sindaco di Brescia, Emilio Del Bono, ha sostenuto la bontà delle iniziative ricordando il tentativo di «allargare il cerchio del centro storico, lavoro che ha bisogno di cura e grande collaborazione: ma sono certo che gli sforzi saranno ripagati. La città ha grandi potenzialità, dobbiamo rispondere alle difficoltà con orgoglio» ha concluso, sottolineando che «il centro storico è il più bel centro commerciale che ci sia, perché è un luogo vero».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Manuel Venturi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il nuovo portiere del Brescia finora non è stato impeccabile: cosa ne pensi?
ok

Il Racconto di Ferragosto

Sport

Cultura