Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
16 novembre 2018

A cura di Publiadige

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

09.05.2018

Gomme 4 stagioni:
cosa dicono i
test indipendenti

A cura di Publiadige

Le gomme 4 stagioni consentono di circolare durante tutto l'anno senza la necessità di sostituire i pneumatici: è sufficiente che godano della certificazione invernale per essere perfettamente in regola anche dal punto di vista normativo. Rappresentano una soluzione comoda per tutti quegli automobilisti che vogliono evitare di cambiare le gomme stagionali due volte all'anno, tuttavia comportano dei limiti; anche le migliori gomme 4 stagioni sono frutto di un compromesso e perciò non saranno mai performanti come un pneumatico invernale in inverno e uno estivo nella bella stagione. I progressi tecnologici hanno permesso però di realizzare pneumatici quattro stagioni sempre più completi, capaci di ben comportarsi sia sulla neve che con le torride temperature estive. Lo testimoniano i test indipendenti effettuati da riviste specializzate e da enti autonomi che mettono a confronto le gomme all season con quelle invernali ed estive, per capire meglio come si comportano nelle diverse condizioni climatiche e di aderenza. Su gomme-auto.it è possibile acquistare i migliori pneumatici 4 stagioni a prezzi convenienti, approfittando degli sconti, delle offerte e delle promozioni che il sito mette a disposizione degli automobilisti; grazie alle schede tecniche dettagliate sarà possibile conoscere con precisione le caratteristiche di ogni pneumatico presente in catalogo, così da compiere la scelta migliore a seconda delle proprie esigenze. Inoltre gomme-auto.it propone la spedizione gratuita entro 24-48 ore dall'ordine, estensione della garanzia sino a 5 anni e l'opzione per l'acquisto di ruote complete – si intende pneumatico più cerchio – che vengono montate ed equilibrate prima della spedizione dagli esperti del sito; in tal modo il cliente riceverà direttamente le ruote pronte per essere installate sulla vettura. Quali sono i pneumatici quattro stagioni più premiati dai vari test? In cima alla lista c'è il Michelin Cross Climate +, secondo molti addetti ai lavori la copertura all season per eccellenza.

 

Gomme quattro stagioni: le più premiate

 

Il Michelin Cross Climate + è apprezzato soprattutto per la sua completezza, perché si rivela in grado di fornire buone prestazioni in tutte le condizioni, sia con alte che con basse temperature, su strada asciutta, bagnata e ghiacciata. L'altro valore aggiunto della gomma realizzata dal “Bibendum” è la longevità: può coprire infatti oltre 57 mila chilometri, più di qualunque altra copertura quattro stagioni. Per questa ragione è consigliata agli automobilisti che vogliono fare affidamento sulla comodità di lasciare a bordo un set di gomme fino all'esaurimento del loro ciclo vitale, contando su prestazioni sempre di buon livello per tutta la durata dei pneumatici. Due i punti deboli di questa gomma: le prestazioni sulla neve – del resto la stessa Michelin la definisce “una copertura estiva con certificazione invernale”, dunque non è strano che su strada innevata soffra più di un pneumatico termico – e la resistenza all'aquaplaning, che rappresenta il principale tallone d'Achille delle gomme 4 stagioni. Il Cross Climate + è un pneumatico touring, ciò significa che è stata riposta una cura maggiore per quel che riguarda i consumi di carburante e la resistenza al rotolamento; al contrario, il secondo pneumatico più premiato in questa categoria è un high performance: si tratta del Vredestein Quatrac 5, copertura all season con una vocazione prettamente estiva. È infatti una gomma che mostra prestazioni paragonabili ai pneumatici estivi su asfalto asciutto e con temperature elevate, ma permette di circolare tutto l'anno poiché le performance sono valide pure su fondo bagnato. Com'è facile intuire, si tratta di un prodotto indicato per automobilisti che guidano in prevalenza in zone dove l'inverno è mite, con temperature non troppo basse. Le performance sulla neve non sono all'altezza delle coperture invernali e sono inferiori pure a quelle del Cross Climate +, in particolare nella tenuta di strada laterale. Viene ritenuto un pneumatico “eco-friendly” per via della bassa resistenza al rotolamento che permette di contenere i consumi di carburante. Ha riscosso un notevole successo il Pirelli Cinturato All Season, che si è messo in luce in particolare per la maneggevolezza su asfalto bagnato; rispetto alla concorrenza, si è rivelato più efficiente nella gestione dell'aquaplaning garantendo estrema precisione nella sterzata anche su strada bagnata. Meno efficace invece sulla neve, con trazione inferiore a quella del Cross Climate + e spazi di frenata lievemente superiori. Tecnologicamente evoluto, può vantare la Seal Inside Technology, che consiste in uno strato di materiale con funzione sigillante situato al di sotto del battistrada, che in caso di foratura evita fuoriuscite d'aria mantenendo inalterata la pressione all'interno del pneumatico e consentendo così di continuare a circolare. Fra i migliori pneumatici 4 stagioni ce n'è anche un altro realizzato da Vredestein, che nel comparto all season non ha nulla da invidiare alle più blasonate case costruttrici; si tratta del Vredestein Quatrac Lite, gomma quattro stagioni equilibrata e adatta ad un impiego “cittadino”. Questo significa che non offre il massimo delle prestazioni in condizioni estreme ma è in grado di supportare al meglio l'automobilista comune nei percorsi più tradizionali, sia in estate che con basse temperature. Il suo principale punto di forza è la bassa resistenza al rotolamento e la silenziosità – caratteristiche indispensabili in un pneumatico “da città” - mentre la tenuta di strada e la trazione sulla neve risultano inferiori in confronto alle coperture all season della concorrenza. Qualche limite è stato evidenziato anche nella gestione dell'aquaplaning. È una gomma consigliata per chi percorre pochi chilometri durante l'anno e dunque ha una maggior convenienza nel lasciare a bordo pneumatici quattro stagioni invece di sostituire invernali ed estivi al cambio di stagione. Il Goodyear Vector 4Seasons 2G è forse l'unico in grado di rivaleggiare con il Cross Climate + di Michelin: maneggevolezza e tenuta di strada sono al top sia sull'asciutto che sul bagnato, la resistenza al rotolamento è la più bassa nel segmento all season. In confronto al pneumatico di casa Michelin mostra dei limiti nella trazione sulla neve e negli spazi di frenata su fondo asciutto, leggermente superiori. È capace però di gestire in modo migliore il fenomeno di aquaplaning, accreditandosi come rivale principale del Cross Climate +, perciò è stato giudicato “esemplare” da Autobild ed è consigliato da gran parte delle riviste di settore.

 

A cura di Publiadige

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Il Racconto di Ferragosto

Sport

Cultura

Spettacoli