Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 dicembre 2017

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

19.06.2009

Francesco Levi, parole nelle tasche

Passo il tempo a sminuzzare " D ". nascondo parole nelle tasche. alcune parole vanno protette. altre pazientemente coltivate. alcune coraggiosamente abbattute. ho provato anche a scavare una grossa buca. deposta la parola, l'ho ricoperta. poi, contraddicendo le mie intenzioni, l'ho innaffiata sotto la pioggia. Paesaggi secchi nei quali fioriscono miracolosamente discorsi interrotti. Ho comprato una torcia al Brico-center ( 1,50 euro ). mi serve per rintracciare il passato. Le parole sono aria che vibra. I cani annusano l'aria. Il loro profumo le mette in pericolo e le pone in una situazione di minaccia costante. Ho confuso 70 cani con cumino ed alcol etilico.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1