Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
19 ottobre 2017

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Internet & Hi-Tech

scegli sezione
Amori su Facebook, è bresciana l'app che seleziona e accoppia

11.03.2013

Amori su Facebook, è bresciana l'app che seleziona e accoppia

Lovelist permette di conoscere l’anima gemella
Lovelist permette di conoscere l’anima gemella

Un sito, quasi una applicazione, per «vincere facile in amore». Apparentemente la ricetta per la felicità, in pratica una sorta di start up inventata da Davide Di Peppe, 21 anni, studente di ingegneria all'Università di Brescia. Il nome? Lovelist.net Il sito-applicazione, che funziona connettendosi con l'account di Facebook, consente di indicare in un elenco le cinque persone per cui si prova una forte attrazione: ogni giovedì sera alle 20, il server su cui è appoggiato il sistema incrocerà i dati e metterà in contatto quelle persone che si sono «nominate» a vicenda. Un sistema che, risultati alla mano, evita ad una persona di vivere la dolorosa fase del rifiuto.
«NON VUOLE essere un sito di incontri perchè non lo è e non può nemmeno esserlo per come è strutturato - dice il giovane universitario - : io dico semplicemente che serve per poter flirtare con una ragazza e non ricevere un due di picche. Solo se l'interesse è reciprovo il cervellome mette in contatto le due parti». Curioso anche il fatto che per gestire il sistema sia necessario immettere almeno cinque nomi. «Cinque è stato valutato come il giusto compromesso tra uno, che avrebbe resto poco credibile il sistema, e infinito, che l'avrebbe reso improbabile. Al momento il limite potrebbe essere che per funzionare Lovelist deve avere una diffusione virale che al momento non posso dire sia stata raggiunta». Di Peppe ha raggiunto Lovelist.net dopo un anno di lavoro trascorso alla scrivania di casa sua tra linguaggi di programmazione e idee che si accavallavano strada facendo. «Una mattina mi sono svegliato con questa folgorazione e non posso nascondere di sognare possa diventare qualcosa di molto importante, del resto lo sognano tutti - dice - : ho imparato a programmare da solo studiando online, qualcosa dei miei risparmi ho investito, s arrivassero finanziatori sarebbero ovviamente bene accetti anche se bisogna anche ammettere che l'informatica è un settore che permetto lo sviluppo di idee senza spendere fortune». L'impressione è che Lovelist debba avere bisogno di qualche settimana per entrare a pieno regime.
«TRA POCO partirà una operazione di marketing più strutturata - dice Di Peppe - : la spinta maggiore arriva dagli amici che mi hanno convinto come fosse possibile creare un sistema per dare a tutti l'opportunità di vincere facile in amore». Per gli amanti del corteggiamento e i romantici del film Notting Hill potrebbe sembrare un attacco frontale alla conquista e alla galanteria che spesso è alla radice di un rapporto d'amore. «Secondo me il corteggiamento è una cosa bellissima - dice -, ma  l'insicurezza esiste in molti giovani e renderla un pochino meno pressante penso possa essere una buona cosa». Oggi alle 20 il server calcolerà i gradimenti di tutti coloro che hann effettuato l'accesso a Lovelist con le credenziali di Facebook. E domani, forse, qualche nuova storia d'amore si sarà trasformata in realtà.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Daniele Bonetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1