Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 dicembre 2017

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Internet & Hi-Tech

scegli sezione
Apple e il futuro rumors su iPhone e la versione iOs7

07.01.2013

Apple e il futuro rumors su iPhone e la versione iOs7

Il neonato iPhone5
Il neonato iPhone5

Dopo il lancio fortunato di iPhone 5, Apple starebbe già guardando oltre. Mentre qualcuno pensa semplicemente alla versione «5S», alcuni sviluppatori di App hanno dati abbastanza certi sul fatto che a Cupertino si stia lavorando da tempo non solo a un iPhone 6 ma anche ad un sistema operativo chiamato iOS 7.
Tutto questo è stato rivelato senza scendere troppo nei dettagli da alcuni sviluppatori alla testata The Next Web, senza però fornire troppe prove a riguardo. Si parla di un nuovo codice identificativo per un melafonino non ancora presente in commercio, così come del futuro aggiornamento del sistema operativo mobile, rilevato dall'analisi di alcuni log di connessione a app di terze parti.
Sono diversi i developer pronti a scommettere sull'arrivo di un iPhone 5S entro i primi sei mesi del 2013, così come dell'aggiornamento a iOS 7 probabilmente presentato durante la prossima conferenza WWDC. Dall'analisi dei log di download e connessione alle loro app, infatti, gli anonimi sviluppatori hanno però rilevato la presenza di un iPhone6,1 dotato di iOS 7, da IP che parrebbero provenire da quel di Cupertino. Sarebbe questa una prova abbastanza «inconfutabile» per far capire come, in qualche stanza del quartier generale di Apple, sia già in funzione il nuovo smartphone che manderà in pensione almeno due generazioni di prodotti Apple. Se l'iPhone 3 ormai è divenuto obsoleto (con pesanti limiti imposti dalle App) il «4» è fortemente a rischio quando il «6» entrerà in commercio. Per questa fase, in ogni caso, servirà attendere almeno un anno.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1