Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
20 ottobre 2017

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Internet & Hi-Tech

scegli sezione
Facebook Home, in pochi giorni 500 mila download

29.04.2013

Facebook Home, in pochi giorni 500 mila download

Mark Zuckerberg
Mark Zuckerberg

Non un record, ma un buon risultato per Facebook Home, l'applicazione per Android presentata con molta enfasi da Mark Zuckerberg all'inizio di aprile. Il nuovo launcher, che sostituisce l'interfaccia originale dello smartphone per renderlo più integrato con il social network, in soli 9 giorni di presenza sul Play Store ha infatti registrato oltre 500mila download.
UN QUANTITATIVO notevole che, secondo gli esperti del settore, è però principalmente dovuto alla curiosità degli utenti e alla fama di Facebook, non alle qualità dell'app. Basta pensare ad esempio che Instagram, in un solo giorno dal suo esordio, aveva raccolto già 1 milione di download. In più, l'attuale valutazione media di 2,2 stelle (in una scala da 1 a 5) relativa alle recensioni degli utenti, farebbe presupporre un basso «apprezzamento» degli utenti per l'applicazione.
In tutto questo Twitter non sta certo a guardare e sembra prossimo al lancio di quello che potrebbe essere chiamato Twitter Home. La notizia arriva direttamente da Michael Sippey, Vice-Presidente della sezione prodotti di Twitter, che in un'intervista nel corso dell'evento di AllThingsD «Dive Into Mobile», non ha smentito le voci che circolavano a riguardo.
«Ci sono un sacco di cose che stiamo pensando di fare per Andoid, per rendere più facile scoprire i tweet, mi piacerebbe vedere i tweet sulla homescreen, così vediamo come va», ha infatti affermato rispondendo a una domanda che chiedeva se Twitter in futuro rilascerà una sorta di Home per Android in stile Facebook Home.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1