Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
11 dicembre 2017

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Internet & Hi-Tech

scegli sezione
Mappe personalizzate? Nasce Google Maps Engine

08.04.2013

Mappe personalizzate? Nasce Google Maps Engine

Novità per le mappe di Google
Novità per le mappe di Google

Google pensa alle mappe e lancia un nuovo servizio che permette di personalizzarle. Si tratta di Google Maps Engine Lite, una piattaforma disponibile per tutti, dove tutti possono creare mappe personalizzate a partire da quelle esistenti, aggiungendo località, linee, dati e inserendo punti in luoghi strategici e di interesse.
Google Maps Engine Lite è la versione per tutti di Google Maps Engine, da qualche tempo sul mercato per aziende e professionisti che possono così utilizzare strumenti professionali per organizzare dati, prendere decisioni e fornire ai propri clienti importanti dettagli riguardo la loro posizione e i loro servizi. Maps Engine Lite, al momento in versione beta, è una piattaforma pensata per qualsiasi appassionato che vuole creare e condividere mappe personalizzate e facili da utilizzare.
Con Google Maps Engine Lite è possibile importare dati di piccole località su una mappa completa, visualizzare luoghi attraverso una varietà di stili e opzioni di disegno e organizzare e confrontare fino a tre diversi insiemi di dati per fini non professionali.
Il suo utilizzo è semplice: l'utente si troverà davanti la mappa dell'intero pianeta e potrà scegliere uno o più punti di interesse su cui inserire un indicatore, una linea o un grafico. Oltre a questo, l'utente potrà aggiungere luoghi alla sua mappa personalizzata disegnandoli o importando dati. Una volta che la mappa è stata creata è possibile condividere il link via Gmail, Google Plus, Facebook e Twitter. L'utente può, inoltre, decidere di mantenere l'accesso privato alla mappa o individuare persone a cui renderla visibile.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1