Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 ottobre 2017

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Internet & Hi-Tech

scegli sezione
Vivere tutto «low cost» sul web si spiega come

18.03.2013

Vivere tutto «low cost» sul web si spiega come

Non solo aerei, il low cost diventa uno stile di vita
Non solo aerei, il low cost diventa uno stile di vita

Due parole che stanno pian piano diventando uno stile di vita.
Un fenomeno che, se un tempo era una opportunità legata soprattutto al mondo del turismo, adesso si sta trasformando orizzontalmente in un fattore quotidiano spinto da una crisi economica che ha fatto del risparmio più una necessità che una semplce scelta condivisbile.
Low cost quindi non è più solo un'espressione legata prettamente ad aerei, hotel, noleggi di auto ma, in tempo di crisi, anche vacanze, cucina, fino a diventare uno stile di vita, una filosofia.
Non più all'insegna dell'accontentarsi ma visto come una necessità per riuscire ad avere quasi tutto spendendo il meno possibile.
PER QUESTO SCOPO è nato un sito, Vita Low Cost, che racconta la «vita smart&cheap»: spendere meno, con intelligenza, partecipare a eventi e comprare abiti, il tutto con un occhio di riguardo verso il portafoglio.
Il web-magazine nato da poco meno di un anno e protagonista di numeri piuttosto interessanti fornisce ogni giorno consigli utili su come tagliare le spese e segnala fenomeni legati al risparmio: dai consigli per i regali alle lezioni di lingua gratuite, dai negozi della spesa alla spina al «couch surfing».
Oltre ai generi di prima necessità, non manca una sezione dedicata anche al divertimento con una rassegna dei migliori eventi a basso prezzo in varie città, prevalentemente del nord Italia: concerti, cinema, discoteche, rassegne culinarie, tutto sotto i 10 euro, una cifra considerata lo spartiacque tra low e high cost.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1