Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
12 dicembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

News

11.07.2012

«Avanzi» è d'argento al Concorso vini rosati

Giampietro, Giuseppe e Giovanni Avanzi dell'azienda di Manerba
Giampietro, Giuseppe e Giovanni Avanzi dell'azienda di Manerba

La vocazione alla qualità dell'enologia «made in Bs» va consolidandosi ben oltre i ristretti confini provinciali: l'ultima conferma in questo senso arriva dalla Cantine Avanzi di Manerba che, da poco, hanno ottenuto riscontri importanti in occasione della prima edizione del Concorso nazionale dei vini rosati, organizzato in Puglia con il patrocinio del ministero delle Politiche Agricole.
Successo, in particolare, per il Garda Rosé Brut Charmat 2010, una bollicina ottenuta vinificando l'autoctono Groppello con Barbera, Sangiovese e Marzemino: ha conquistato il secondo posto della categoria Vini spumanti brut doc; buoni riscontri hanno tuttavia ottenuto anche gli altri rosé territoriali della famiglia, con una gran menzione per il il Chiaretto Garda Classico Giovanni Avanzi 2011 e un Diploma di Merito nella categoria Rosati tranquilli Doc, per il Valtènesi Chiaretto Doc «80 Vendemmie». Quest'ultimo è fin dal nome un prodotto celebrativo: sono 80 anni che l'azienda gardesana è attiva sul territorio, sia nell'ambito vitivinicolo che in quello dell'olio extravergine d'oliva, oltre che nella birra artigianale.
Per Avanzi - guidata da Giampietro, Giuseppe e Giovanni - i premi conquistati in Puglia, cui hanno partecipato oltre 300 rosati provenienti dalle migliori cantine italiane di alta gamma, si aggiungono a quelli riscossi sia in concorsi nazionali, che in quelli internazionali.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1