Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 agosto 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

News

06.02.2013

Patisserie, il team Italia sale sul podio a Lione

Il team italiano di pasticceri che ha conquistato il bronzo in Francia
Il team italiano di pasticceri che ha conquistato il bronzo in Francia

Si è allenato a Brescia il team italiano che ha conquistato il terzo posto alla recente «Coupe du Monde de la Patisserie» di Lione: la squadra, formata da Luca Cantarin, Francesco e Marcello Boccia e dal «coach», Alessandro Dalmasso, con la collaborazione di Emmanuele Forcone, si è aggiudicata un meritatissimo bronzo salendo sul podio con la Francia, prima classificata, e il Giappone.
Un importante risultato, che non poteva concretizzarsi altrove se non nella città del numero uno della pasticceria made in Italy, il maestro Iginio Massari: i rappresentanti della formazione tricolore si sono preparati per un intero anno nei laboratori bresciani del Club che cura a 360 gradi le selezioni e la partecipazione italiana alla Coupe francese, ospitati in via Serenissima da Cast Alimenti.
I protagonisti della tredicesima edizione della competizione internazionale sono stati scelti nell'ambito di Sigep 2012: si sono presentati a Lione con il tema del circo, interpretandolo con particolare senso estetico, cromatico ma anche e soprattutto gustativo.
Particolarmente impegnativa la prova: ciascuna squadra doveva realizzare tre entremets al cioccolato, altrettante al gelato e frutta, tredici dessert al piatto, una scultura in zucchero, una in cioccolato ed una in ghiaccio. E le creazioni del team nazionale hanno portato un risultato di prestigio, di livello internazionale.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1