Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 ottobre 2017

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Week End

scegli sezione
Carnevale,
l’ultimo atto
è super

18.02.2016

Carnevale,
l’ultimo atto
è super

Premio fedeltà per chi partecipa anche agli altri carnevali di Carpenedolo, Leno, Montichiari, Erbusco
Premio fedeltà per chi partecipa anche agli altri carnevali di Carpenedolo, Leno, Montichiari, Erbusco

Posticipo di coriandoli e maschere. Domenica a Bedizzole il Carnevale sarà ancora protagonista con la 32esima rassegna provinciale. Dalle 14 a San Rocco sfileranno i gruppi e i carri mascherati. Il Carnevale di Bedizzole si confermerà anche quest’anno tra i più belli della provincia.

«POCHI CARRI ma buoni - dice il granitico Virgilio Bazzoli, presidente della Polisportiva e instancabile promotore di iniziative -: i carri più belli sono qui. Alcuni purtroppo hanno rinunciato, di fronte all’ulteriore impegno della certificazione di sicurezza fatta da un ingegnere. Un norma che andava applicata, ma che ha creato non poche difficoltà a gruppi sempre più a corto di sponsor». Ci sarà il premio fedeltà per quei carri e gruppi che partecipano anche ai carnevali di Montichiari, Carpenedolo, Leno e, novità di quest’anno, Erbusco.

I carri sfileranno due volte: poi sarà valutato da un’attenta giuria sia lo spirito carnevalesco del carro che la sua realizzazione, ma anche la sicurezza. A organizzare tutto come sempre i «ragazzi della Polisportiva» con il supporto della Pro Loco presieduta da Gian Pietro Fogliazza. Chi domenica verrà a Bedizzole potrà vedere i «Bulli e pupe» di Storo che si faranno un giro al «Jurassic park» di Castegnato, mentre il «Gruppo Lego» di Botticino costruirà qualcosa nel «Paese dei balocchi» di Castelgoffredo.

Chissà cosa combinerà Mary Poppins alla Corrida di Moniga e se i coraggiosi ragazzi del «Fire department» di Castiglione sapranno spegnere i bollenti spiriti dei «Pirati dei Caraibi» di Calvagese. «Marionette» di Castenedolo giocheranno con «Gli insetti» di Castelgoffredo. E chissà se la «Compagnia del Sol levante» di Isorella saprà volare tra «leggenda e realtà» a Volta Mantovana. Come ricorda Montichiari, dobbiamo «seminare pace»: ancora per un giorno è Carnevale e, come dicono a Erbusco, «sognar non costa nulla».

Nicola Alberti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1