Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
14 dicembre 2017

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Week End

scegli sezione
Concerto della luce e Marcia della vita: festa per Candelora

29.01.2015

Concerto della luce e Marcia della vita: festa per Candelora

È festa grande a Braone. Iniziata ieri, durerà fino a domenica per la solennità patronale di Santa Maria della Purificazione, «Candelora».
La Parrocchia, il Comune e il Comitato feste hanno predisposto un programma di fede, storia, tradizione e cultura. Domenica la festa di Santa Maria, con la messe delle 10.30 e delle 19, la «Marcia della vita» (alle 14) da piazza Cappellini a Niardo a Santa Maria a Braone, con lancio di palloncini, anticipata sabato dalla benedizione delle candele in piazzetta Ziralda e dalla processione.
Questa sera alle 20.30 nella casa torre Bonfadini un gruppo di giovani musicisti (Federica Cipolli al piano, Francesca Lollio all'oboe, Francesco Albertini al fagotto e Pierandrea Bonfadini al flauto traverso), con la voce narrante di Valentina Gheza, proporrà il «Concerto della luce», che verrà replicato venerdì alle 14.15 come lezione aperta agli alunni della scuola dell'infanzia ed elementare. Alle 20,45 nella parrocchiale si esibiranno i cori San Valentino di Berzo, La Pieve di Cividate e il Tesoretto.
Sabato alle 15 nell'aula magna dell'elementare il sindaco Gabriele Prandini presiederà la «Giornata della vita», consegnando le bambole e il bonus bebè ai bimbi nati lo scorso anno. Alle 19.30 la «CenadiCandelora». Il ricavato sosterrà le attività della stessa scuola.
La festa patronale chiuderà domenica. Alle 11.15 l'aperitivo all'osteria «Pica Prede», alle 14.30 dopo l'arrivo della «Marcia della vita» i giochi in piazza. Alle 16.30 Nutella party, alle 17 l'estrazione della sottoscrizione a premi, alle 19 la messa accompagnata dai canti del «Tesoretto». A seguire, la processione con la statua della Madonna. Alle 20.45 nella parrocchiale il concerto dell'orchestra da camera Vivaldi diretta da Silvio Maggioni, con flauto solista Pierandrea Bonfadini (di Braone). Dopo ogni manifestazione, rinfresco con le crepes di Candelora.
Per la solennità, all'esterno della chiesa è stata realizzata un'edicola con la statua della Madonna.

Luciano Ranzanici
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1