Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
19 novembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Week End

30.11.2017

Il «Festival delle
Bande» esalta
il territorio

La Banda di Sant’Apollonio terrà a battesimo il festival zonaleLa presentazione in Provincia della rassegna di Lumezzane
La Banda di Sant’Apollonio terrà a battesimo il festival zonaleLa presentazione in Provincia della rassegna di Lumezzane

Squilli di tromba e rulli di tamburi. Nel fine settimana al teatro Astra di Lumezzane debutterà il Festival zonale delle formazioni che fanno capo all’Associazione Bande Musicali Bresciane. L’iniziativa sublima il lavoro svolto dalla commissione artistica costituita un anno fa su iniziativa del consiglio direttivo dell’associazione guidata da Livio Raineri che precisa: «Al Festival non ci saranno né vinti, né vincitori: daremo solo la possibilità a tutti i partecipanti di migliorare il loro livello, grazie al “giudizio privato” espresso da super esperti del calibro di Ronald Johnson, Stefano Gatta e Antonio Giacometti, nel quale maestri e presidenti potranno trovare, oltre ad una “fotografia“ sulla situazione musicale del gruppo, anche alcuni importanti suggerimenti». Al festival partecipano otto gruppi. «Il programma è libero - sottolinea Denis Salvini, segretario della commissione artistica Abmb -: in 40 minuti le formazioni dovranno presentarsi per come sono e per quello che sanno fare».

IN DUE GIORNI si alterneranno sul palco più di 500 strumentisti, dai 15 agli 80 anni. «La Banda è in grado di far interagire diverse generazioni attraverso la musica, e questo festival è un momento di confronto-incontro straordinario», osserva Sandro Torriani, rappresentante della commissione artistica. Sabato alle 15,30 sarà il Corpo musicale Sant’Apollonio di Lumezzane a tenere a battesimo il festival. Seguiranno, a distanza di un’ora l’una dall’altra, le esibizioni del Corpo musicale Città di Palazzolo, la Banda «Respighi» di Tavernole e l’Orchestra di mandolini e chitarre «Il Plettro» di Gardone Valtrompia. Domenica saliranno sul palco, a partire dalle ore 15, il Corpo musicale «Gabrieli» di Bovezzo, il Club Amici della Musica di Collebeato, il Complesso bandistico Santa Cecilia di Nave e la Banda musicale di Concesio. Sempre domenica, alle 9,30 si svolgerà una tavola rotonda per «addetti ai lavori» che farà il punto su «La Banda oggi: dalla didattica alla performance».

«LA FORMULA del festival valorizza un “mondo” di cinquemila persone che suonano con passione e puro spirito di volontariato», afferma il consigliere provinciale Diego Peli. «La commissione artistica di Abmb ha ritenuto importante monitorare la qualità e la crescita musicale delle Bande - sottolinea il vice presidente Livio Raineri -. É nostra intenzione costruire altri progetti, che vadano proprio in questa direzione». I concerti sono ad ingresso gratuito. L’iniziativa ha potuto contare sullo strategico supporto logistico del Corpo musicale di Sant’Apollonio guidato dal presidente Tarcisio Bugatti e di Cavalli strumenti musicali di Castrezzato.

Cinzia Reboni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1