Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
20 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Week End

17.05.2018

Il Giro visto
dalle vecchie
glorie

I vigneti della Franciacorta sulle strade del giro prima di Iseo
I vigneti della Franciacorta sulle strade del giro prima di Iseo

Il capoluogo sebino si prepara all’arrivo della 17esima tappa del Giro d’Italia, mercoledì 23 maggio, abbellendo le vetrine dei negozi con addobbi in tema e posizionando bici rosa in vari punti del paese. Molto ammirata, domenica scorsa, la «due ruote» realizzata con lattine dall’Aido in piazza Garibadi e recante la scritta «L’Aido in rosa in corsa per la vita».

DOMANI SERA è in programma un evento inedito per Iseo: la «Notte rosa»: dalle 20 il centro storico si trasformerà in un percorso di arti visive che avrà per colonna sonora i brani suonati su 4 palchi diversi dagli aderenti all’associazione MusicalMente, mentre i ballerini di hip hop della scuola di danza Enjoy dance si esibiranno sul porto Gabriele Rosa. Non mancheranno, grazie alla collaborazione dei Comuni di «Terra di Franciacorta» e dei pubblici esercenti di Iseo, momenti dedicati alla gastronomia. Sabato e domenica, in piazza Garibaldi, Mtb Nulli e Free Zone proporranno prove pratiche di mountain bike e di atletica leggera. Sempre il 19 e il 20 l’Agenzia territoriale per il turismo Sebino-Franciacorta inviterà gli appassionati della bici a pedalare su tre itinerari dedicati ad altrettanti prodotti tipici: Wondervine raggiungerà una cantina della Franciacorta, Wondercheese un agriturismo della Valcamonica e Wonderoil un’azienda olivicola di Montisola. Il 21, organizzata sotto i portici del Vantini da «Le botteghe del lago» e dall’Otc di Clusane, «Cena in rosa», il cui ricavato sarà devoluto al progetto «Tutti in acqua senza limiti», ideato per agevolare l’accesso in acqua dei disabili da Riccarda Ambrosi. Il 22 l’associazione «Il Viandante Franciacorta» offrirà l’opportunità di incontrare all’Oldofredi i campioni del ciclismo di ieri: da Gavazzi a Vianelli, da Gotti a Dancelli. Il 23, prima che la carovana del Giro tagli il traguardo all’altezza del Cacciamatta, i soci di Pedale vintage di Marone sfileranno in sella a biciclette d’epoca, mentre la banda cittadina si esibirà vestita di rosa. Due le mostre. La prima, «Angeli, i colori della musica», allestita sul lungolago sino al 27 maggio, si compone di 56 sculture disegnate dall’architetto Angelo Mena e affidate per i colori alle mani di ragazzi disabili. La seconda, esposta a casa Panella sino al 31 maggio, ricorda i precedenti arrivi del Giro a Iseo e propone una selezione del reportage fotografico «Quindicimila biciclette in riva al lago- Salubrità del cicloturismo», firmato da Giovannino Guareschi nel 1941. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Giuseppe Zani
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1