Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
19 ottobre 2017

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Week End

scegli sezione
Montisola apre
lo scrigno
delle eccellenze

08.09.2016

Montisola apre
lo scrigno
delle eccellenze

Un’immagine d’epoca di un retificio attività tradizionale di   Montisola
Un’immagine d’epoca di un retificio attività tradizionale di Montisola

Una ne fa, cento ne pensa, Montisola, per continuare a beneficiare dell’effetto «The floating piers» e restare sotto i riflettori. Sabato e domenica Comune e Pro loco faranno debuttare il Festival delle tradizioni locali. «Un ulteriore contributo alla conoscenza di un territorio unico- spiega il sindaco Fiorello Turla-. Far imparare ai giovani la manualità e la maestria che contraddistinguevano le attività tradizionali non è inseguire una moda ma aprirsi a un possibile futuro».

TURLA TEME che, estinti gli ultimi pescatori, agricoltori, retai e mastri d’ascia, si interrompa la trasmissione fra le generazioni di quel patrimonio di invenzioni e abilità che ha consentito di creare sull’isola prodotti d’eccellenza quali il salame nostrano, le sardine essiccate, l’olio extravergine, le reti per pesca e sport, le barche in legno, i fiori di carta di Santa Croce.

Turla ricorda che per un secolo e sino agli anni ’70 Montisola è stata il distretto delle reti più importante d’Europa, con 700 occupati in fabbrica e altrettanti a domicilio. «Ora, vuoi perché la manualità costa troppo, vuoi perché la concorrenza estera si è fatta agguerritissima, sull’isola resistono solo un retificio e alcuni laboratori- aggiunge Turla-. Una volta, invece, la rete si faceva a mano, attorno a una tavola, che diventava luogo di aggregazione. Mi piacerebbe, ecco, far rientrare quella manualità nel tessuto della nostra comunità, magari attraverso l’istituzione di una scuola-bottega».

Stesso discorso per il settore agroalimentare, per i fiori di Carzano, per i due cantieri che costruiscono «naècc» e barche da diporto ritagliandosi una piccola nicchia di mercato. Tutto ciò sarà illustrato a Peschiera Maraglio attraverso stand e dimostrazioni. Non mancheranno punti di ristoro e intrattenimenti musicali. Sabato, alle 11, sarà presentato il libro di Rosarita Colosio «L’eroismo grigio dei lupi di lago». Alle 16, gara di morra e sfilata in abiti storici. Alle 17,30, gli attori professionisti di «Around Monte Isola» faranno rivivere vicende e personaggi del posto. Domenica saranno riproposti il mercatino e il viaggio nelle tradizioni. Nell’occasione i ristoranti proporranno i menù della tradizione a prezzi speciali.

Giuseppe Zani
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1