Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 dicembre 2017

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Week End

scegli sezione
Polpenazze
esalta i
sapori bio

04.08.2016

Polpenazze
esalta i
sapori bio

Piazza Biolchi, la suggestiva cornice della BioFesta
Piazza Biolchi, la suggestiva cornice della BioFesta

Arte, cultura, enogastronomia rigorosamente biologica, musica e spettacolo: riflettori puntati, e per quattro giorni, sulle produzioni «bio» del territorio bresciano e lombardo. Sono questi i gustosissimi ingredienti della BioFesta di Polpenazze, in programma da domani e fino a lunedì, nella grande «terrazza» di piazza Biolchi, tra le mura dell’antico castello.

UN APPUNTAMENTO che ormai si è fatto tradizione: la festa da quest’anno è addirittura maggiorenne, e celebra così la sua 18ma edizione. Una kermesse lunga appunto quattro giorni, con un ricco cartellone: tutte le sere dalle 19.30 stand gastronomici aperti, il Ristorante Bio (con l’immancabile spiedo) in castello e la novità (confermata anche quest’anno) del Ristorante Bio Vegan, sul sagrato della chiesa, in entrambi i casi con prodotti provenienti solo da aziende biologiche certificate.

L’appuntamento raddoppia domenica, con apertura straordinaria anche a pranzo, dalle 12.30. Grande attenzione anche al tema dei rifiuti: tutte le stoviglie, e quindi posate e bicchieri, saranno completamente biodegradabili. Nei giorni clou del weekend torna anche l’attesissimo mercatino del biologico, a cura dell’associazione La Buona Terra: decine di bancarelle cariche di prodotti «bio» dell’artigianato e della gastronomia. E ci sarà davvero di tutto: non solo le tipicità agroalimentari del territorio gardesano, i vini della Valtenesi o l’olio extravergine di oliva, ma anche formaggi, confetture e conserve, miele, frutta e verdura, e prodotti di ambito «no food» ma comunque fedeli alla filosofia del biologico e del sostenibile, cosmetici e abbigliamento, energie rinnovabili. Porte aperte sabato dalle 16 e domenica fin dalle 9.

Sono invece tre i convegni culturali in programma, sempre alle 17.30 e sempre in sala consiliare: domani «Dal pomodoro biologico all’elettrone rinnovabile», sabato «Ripartire dal territorio, mangiare sano per vivere meglio», lunedì «I principali nutrimenti dell’uomo». Gli eventi collaterali: per tutta la durata della festa sarà allestita una mostra fotografica, a cura di Obiettivo Sensibile, domenica si parte con la «Bio-passeggiata» (alle 9) tra le coltivazioni biologiche della zona, e si finisce con uno show cooking a tema, alle 17.30. La musica: si canta (e si balla) tutte le sere. Domani alle 20.30 atmosfere latine con l’Angel Galzerano Trio, sabato (ore 21) un concerto omaggio a Fabrizio De Andrè, domenica Note Blu al ritmo di blues, swing e Frank Sinatra, lunedì il folk teatrale dei Freaky Mermaids. La manifestazione, come ogni anno, è organizzata dalle associazioni «Naturalmente», «Scordium» e La Buona Terra, l’associazione lombarda degli agricoltori (e allevatori) biologici.

Alessandro Gatta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1