Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Week End

21.06.2018

Renga, Pezzali, Vanoni
& friends illuminano
la Notte dei Gemelli

Renga e Max Pezzali tra i  protagonisti della Notte dei Gemelli
Renga e Max Pezzali tra i protagonisti della Notte dei Gemelli

Claudio Andrizzi Il mondo della musica ricorda i gemelli bresciani del pop: due musicisti partiti tanti anni fa da Bagnolo per un cammino luminoso nello stardom della canzone italiana interrotto tragicamente nel corso degli ultimi due anni. E sarà proprio Bagnolo ad ospitare la «Notte dei Gemelli»: un grande concerto evento in memoria di Piero e Beppe Cazzago, entrambi nativi del paese, entrambi scomparsi recentemente, il primo nel 2016 a Miami, il secondo l’anno scorso. Due grandi professionisti, amatissimi e stimati da tanti big che questa sera hanno accettato di esibirsi gratuitamente per onorarne il ricordo. Il cast del concertone, in programma stasera dalle 21 in piazza della Resistenza, è davvero stellare: Francesco Renga, Max Pezzali ed Ornella Vanoni i nomi di maggior rilievo, cui si aggiungono quelli di Alan Farrington, Sissi, Giorgio Vanni, Piero Cassano e Rossana Casale. Alla serata - ideata da Amedeo Bianchi, storico sassofonista di Antonello Venditti, non potevano mancare Alberto Fortis e Betty Vittori: Beppe e Piero infatti avevano cominciato come batterista e chitarrista dei Flying Foxes (o Volpini Volanti), band degli anni ’80 che per tanto tempo ha accompagnato Fortis e che, con la Vittori in qualità di cantante e frontwoman ha inciso un paio di album affermandosi anche a livello nazionale oltre che all’estero. In occasione della scomparsa di Beppe, Betty aveva postato un video d’epoca di un live della band ad Hannover, con una canzone emblematicamente intitolata «I miss you» (Mi manchi). «Beppe e Piero si ritroveranno in qualche spazio siderale – aveva scritto la vocalist sul suo profilo Facebook -. Due creature straordinarie che ho avuto la fortuna, l’onore e la grazia di incontrare, conoscere, vivere». La coincidenza della scomparsa a così breve distanza dei due gemelli (classe 1958) aveva del resto amplificato il dolore della comunità musicale: fra i primi ad esprimere il suo cordoglio lo scorso anno in occasione della morte di Beppe ci furono anche Fausto Leali («Due musicisti con i quali ho lavorato a lungo, soprattutto due carissimi amici: i gemelli più famosi ed amati del mondo della musica ora sono di nuovo insieme»), Laura Pausini («Sono sconvolta»), Eros Ramazzotti e tantissimi altri. Il tributo serale sarà completato anche dall’intitolazione ai due gemelli del Parco della Musica di palazzo Bertazzoli alla presenza della mamma Wanda Vignoni. Insomma, il paese della Bassa ha voluto trovare il modo per celebrare in grande stile due artisti. I PROTAGONISTI dello show, presentato da Gianni De Berardinis, saranno accompagnati live da una squadra di grandi musicisti, da Phil Mer ad Alfredo Golino, da Vittorio Cosma a Joe Damani, da Giorgo Cocilovo a Lele Melotti fino ai componenti di Elio e le Storie Tese. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1