Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
23 ottobre 2017

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Week End

scegli sezione
Sboccia «Darfo Boario Terme in fiore»

23.04.2015

Sboccia «Darfo Boario Terme in fiore»

Il vicesindaco Attilio Cristini con la curatrice dell'evento  Loretta Tabarini e il primo cittadino Ezio Mondini
Il vicesindaco Attilio Cristini con la curatrice dell'evento Loretta Tabarini e il primo cittadino Ezio Mondini

Un vero e proprio «tuffo» nella primavera, nei suoi colori, nelle sue essenze e nei suoi profumi: l'imperdibile appuntamento «sboccerà» sabato e domenica in Valcamonica con «Darfo Boario Terme in Fiore». La manifestazione florovivaistica ritorna per il sesto anno forte di una formula che ha segnato il successo di tutte le precedenti edizioni, seducendo non solo gli esperti cultori del settore, ma anche i semplici appassionati del pollice verde.
IL TEMA DI QUEST'ANNO - «Il fiore nell'acqua» - è dedicato a «questo prezioso e insostituibile elemento della natura, di cui il nostro territorio è ricchissimo - spiega il vice sindaco Attilio Cristini -. Darfo Boario Terme, sotto questo aspetto, è esemplare, con numerosi e affascinanti luoghi dell'acqua da scoprire e visitare».
L'inaugurazione è fissata per sabato alle 14.30. Lo splendido scenario, come da tradizione, è quello del suggestivo e storico Parco delle Terme, con le sue architetture liberty e la celebre Cupola,  diventata l'emblema della cittadina camuna in Italia e all'estero. Fil rouge della rassegna - curata da Loretta Tabarini - la consueta vetrina di fiori, arbusti e piante, attraverso gli oltre cento espositori specializzati provenienti da ogni parte della Penisola. Un'esposizione che non mancherà di offrire, tra una varietà incredibile di specie tradizionali e rare, anche accessori e proposte d'arredo per il giardino. Il programma prevede anche due convegni.
«Nelle precedenti edizioni - sottolinea ancora il vice sindaco - abbiamo raggiunto la consapevolezza dell'eccellenza dell'alto bacino del fiume Oglio, comprendente la Valcamonica e la Val di Scalve, quale luogo in cui è presente la maggiore densità della biodiversità vegetale d'Europa; abbiamo indagato la varietà delle condizioni climatiche e territoriali che hanno generato questa inusuale varietà. I convegni di quest'anno pongono al centro dell'attenzione, quale importante fattore di questa biodiversità, l'acqua, con la specificità dei suoi paesaggi, non dimenticando la storia dei luoghi dell'acqua fin dalla romanità».
Il primo convegno è in programma sabato dalle ore 17. Il tema «Paesaggi costruiti e paesaggi naturali» verrà trattato dai relatori Maurizio Vegini («I Maestri del paesaggio: nuove tendenze del paesaggismo mondiale») ed Enzo Bona («I paesaggi dell'acqua: la flora degli ambienti umidi in Valle Camonica). Domenica il secondo incontro sarà ispirato dai «Luoghi dell'acqua». Dalle ore 10 a mezzogiorno saranno Dario Furlanetto, Serena Solano ed Eliana Gambaretti a parlare, rispettivamente, di «Paesaggi dell'acqua: natura plasmata dall'uomo», «Acque termali, sacre e salutari nella Valle Camonica romana» ed infine «Undicesimo: non sprecare. L'acqua risorsa, dal Pianeta al bicchiere».
Non potevano mancare, come da tradizione, i concorsi, che quest'anno spaziano da «Un fiore nel piatto», kermesse gastronomica a tema floreale riservata ai ristoratori (giunta alla seconda edizione e inserita nel progetto Expo 2015), a «Flowerselfie», con i selfie più votati sulla pagina facebook della manifestazione, fino ai concorsi dedicati agli espositori: una gara per aggiudicarsi un posto tra i migliori stand (florovivaistico o artigianale-commerciale, allestimento da giardino e composizione floreale).
Spazio anche alle degustazioni dell'acqua curate dalla Ferrarelle-Boario, ai concerti dei musicisti del Conservatorio Luca Marenzio e dell'Accademia Vivaldi, agli spettacoli e alle sfilate di moda, nonchè ai laboratori per i bambini. In occasione di «Darfo Boario Terme in Fiore» saranno presenti nel Parco molti stand istituzionali, tra cui Poste Italiane, che ha realizzato in occasione dell'evento un annullo filatelico speciale a tiratura limitata. La rassegna sarà aperta al pubblico, con ingresso gratuito, sabato dalle 14.30 alle 23.30 e domenica dalle 10 alle 19. Il programma si può consultare sul sito www.darfoboariotermeinfiore.it.

Cinzia Reboni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1