Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
13 dicembre 2017

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Week End

scegli sezione
Week end infinito a Rivoltella fra happy hour, musica e teatro

29.01.2015

Week end infinito a Rivoltella fra happy hour, musica e teatro

S'annuncia il pubblico delle grandi occasioni per la «Sagra di San Biagio»
S'annuncia il pubblico delle grandi occasioni per la «Sagra di San Biagio»

Un weekend lungo cinque giorni per celebrare il santo patrono di Rivoltella. La popolosa frazione desenzanese si prepara alla «Sagra de San Biase», l'appuntamento ormai più che tradizionale e che fa gli onori di casa a San Biagio, vescovo e martire e protettore della gola.
Saranno il buon cibo e l'enogastronomia i protagonisti di questa cinque-giorni di festa, organizzata come sempre dai Cuori Ben Nati di Giuliano Garagna e Luigino Mura. Da domani al 3 febbraio, nella tensostruttura riscaldata allestita nel parcheggio di Villa Brunati, proprio a due passi dalla chiesetta di San Biagio, si svolgerà una rassegna che promette di soddisfare palati per tutti i gusti.
La sagra s'inaugura domani alle 19, con la serata «a tutta birra» a cura dei Los Caballeros, liberamente ispirata all'Oktoberfest: wurstel e crauti, stinco di maiale e patate, gulash e karrè affumicato, serviti con musica bavarese e da ballare, selezionata da Cimel Dj.
Sabato sarà la «gran serata dei bolliti», con cotechino e pearà, spalla cotta e lingua; si balla «non solo liscio» con l'orchestra di Ornella Nicolini.
Domenica la giornata si fa più impegnativa: alle 13 lo spiedo del Tilio (prenotazione obbligatoria al 360310270), alle 15.45 il concerto del Coro San Biagio, alle 19 ancora specialità gastronomiche, gran finale in musica con la Titti Castrini Band.
LUNEDÌ LA FESTA si prenderà un giorno di pausa, spostandosi al centro sociale di Rivoltella per un pomeriggio più «soft». In attesa del gran finale di martedì, il giorno del patrono: alle 9 la caccia al tesoro per i ragazzi delle elementari e delle medie, alle 10 la premiazione delle opere realizzate dalle scuole rivoltellesi per il concorso «I miei pensieri su San Biagio e Rivoltella», che quest'anno ha raccolto l'adesione di 158 partecipanti. Dalle 14.30 è in scena il recital teatrale «Moonray raggio di luna», interpretato da Sonia Bocci; alle 16.30 la «tombolata in famiglia», alle 19 di nuovo stand gastronomici aperti e musica con la Oscar&Fausto Band. Per chi poi volesse godersi un semplice spuntino, per tutta la durata della sagra si potranno gustare polenta e salame sulle braci, oltre al classico dolce autoctono, la «torta di San Biagio».
Al tirar delle somme, un programma ricco e vario per una festa attesa da tutta la popolazione di Rivoltella.

Alessandro Gatta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1