Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 dicembre 2017

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Week End

scegli sezione
Agli azzurri laghetti di Ponteranica nell'incanto di mille cime Orobiche

13.11.2014

Agli azzurri laghetti di Ponteranica nell'incanto di mille cime Orobiche

Le montagne alle luci dell'alba
Le montagne alle luci dell'alba

È un angolo tra più belli delle Alpi Orobie: racchiusa dalle creste del Monte Ponteranica Occidentale, del Monte Valletto, del Monte Triomen c'è una leggiadra conca punteggiata da oasi azzurre. Sono i laghetti di Ponteranica, due specchi d'acqua principali e una serie di piccole pozze. Per raggiungerli partiamo dalla Cantoniera Cà San Marco
Risalita la Val Brembana sin quasi al Passo Cà San Marco, prima di arrivare al valico, si prende a sinistra per la visibile Cantoniera San Marco.
IL PRIMO TRATTO di sentiero è in comune con quello descritto la scorsa settimana per il Passo Verrobbio ed il Monte Ponteranica. A circa quota 1750, dopo un quarto d'ora di cammino, incontriamo un bivio dove prendiamo a sinistra (frecce per Monte Avaro e Laghi di Ponteranica). Scendiamo a una costruzione in pietra abbandonata e attraversiamo la parte bassa del Piano dell'Acqua Nera, antico alveo ormai colmo di detriti. Su grossi massi si attraversa il torrente e si risale dall'altro lato.
Il sentiero procede ora a mezzacosta sui fianchi orientali del Monte Colombarolo per poi entrare deciso nel vallone di Ponteranica. Si prosegue a mezzacosta sulla sinistra idrografica, alti sul fondo del vallone. Dopo una serie di saliscendi e una breve risalita ci si trova a camminare in fianco a una profonda forra oltre la quale si entra in una vasta conca prativa dominata dalle creste del Monte Colombarolo e del Monte Ponteranica. Ci si tiene sulla sinistra e si attraversa la conca mentre davanti si erge il Monte Triomen. Attraversato il torrente si sale in direzione della dorsale orientale del Monte Triomen. Giunti sulla dorsale si incontra il sentiero che, alla nostra sinistra, sale dall'Albergo Avaro.
SI PIEGA A DESTRA risalendo per un breve tratto la larga dorsale erbosa e terrosa del Monte Triomen, panoramica sulle mille cime orobiche. Da qui, mentendosi sulla dorsale sarebbe possibile raggiungere, senza particolari difficoltà, la cima del Triomen in una mezz'oretta scarsa.
Per i laghi bisogna invece seguire l'evidente sentiero segnalato che abbandona la dorsale e, a mezzacosta, ci conduce nella vasta conca che ospita gli specchi d'acqua. Si raggiunge dapprima il lago meridionale e poi, in pochi minuti, su terreno ondulato, il lago settentrionale. Si torna sul medesimo percorso di salita. Prossimo itinerario il 20 novembre

ITINERARIO: Cantoniere Cà San Marco 1830m; Vallone di Ponteranica; lago meridionale di Ponteranica 2108m (ore 1.45); Lago Settentrionale di Ponteranica 2115m (ore 1.50). Da ricordare che i laghi di Ponteranica vengono più spesso raggiunti, con percorso più lungo, anche dall'Albergo Monte Avaro
CARTE TOPOGRAFICHE: Carta Igm in scala 1:50.000, foglio «Morbegno». Carta del Cai di Bergamo 1:50.000, edizioni Bolis.
NOTIZIE UTILI: Dislivello: 285 metri. Difficoltà: di livello escursionistico. Segnavia biancorosso presente lungo il percorso.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1