Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
16 dicembre 2017

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Week End

scegli sezione
Al Monte Prealba con le ciaspole
La partenza è dal Passo del Cavallo

05.02.2015

Al Monte Prealba con le ciaspole
La partenza è dal Passo del Cavallo

L’arrivo sul Monte Prealba
L’arrivo sul Monte Prealba

Monte Prealba; stupendo balcone panoramico all'estremità orientale del gruppo del Sonclino. Il panorama offre una grandiosa vista che spazia dalle vicine vette di Monte Doppo, Conche e Palosso alle lontanissime Alpi piemontesi con il Monte Rosa; poi le Orobie col Bronzone e l'Arera; il lago di Garda, il Monte Spino, il Pizzocolo, la pianura, gli Appennini, il Monte Uccia, il Crestoso e il Colombine, la Corna Blacca, il Dosso Alto, il Cadria e Pichea, Tombea e Caplone, il Baldo, i Monti Berici.
Salire lassù nelle giornate invernali con ai piedi un paio di ciaspole, approfittando di nevicate a bassa quota quando ancora gli spazzaneve non hanno liberato la parte bassa dell'itinerario, è una occasione rara e da non perdere.
Si parte dal Passo del Cavallo, tra Valgobbia e Valsabbia. Si parcheggia vicino alla chiesetta e si traversa la strada inforcando subito una stradina indicata da frecce biancazzurre del Sentiero Tre Valli.
Al primo bivio si tiene la destra mentre ai successivi bivi di stradine si va a sinistra (frecce del Tre Valli) raggiungendo, a circa quota 1000 una villa, dove la strada finalmente finisce e comincia il tratto più bello dell'escursione. Si va a sinistra della villa e più avanti si piega a destra portandoci sul versante di Val Sependolo sino a un roccolo. Qui si sale decisi lungo il ripido pendio che conduce alla sommità del Dosso Giallo. Dalla cima si scende ad una selletta 1079m con un altro roccolo. A questo punto si può arrivare anche per una variante: da poco dopo la villa di quota 1000 si tiene il versante di Lumezzane e si passa a mezzacosta sul fianco del Dosso Giallo (qualche pericolo di slavina in caso di tanta neve) arrivando alla selletta 1079m.
Dalla selletta si tiene la destra, si attraversano a mezzacosta i pendii meridionali di Punta Camoghera (anche qui in caso di tanta neve c'è probabilità di slavine), si supera la sua costola orientale e si risale alla Forcella Prealba, quotata ma non indicata sulle carte.
Dalla Forcella si piega a destra e si sale l'ultimo pendio prima della croce che svetta sul Monte Prealba dove ci attende, come meritato premio, il panorama descritto.
Si torna sul medesimo percorso di salita. Dalla Forcella si può, in circa 15 minuti salire alla anticima 1125m e poi alla sommità di Punta Camoghera 1238m. Dalla anticima 1125 poi si scende per il costolone Est sino a reincontrare le tracce di salita. Prossimo itinerario giovedì 12 febbraio
ITINERARIO: Passo del Cavallo 742 metri; Dosso Giallo 1100 metri (ore 1.10); Forcella Prealba 1196 metri; Monte Prealba 1270 metri (ore 1.40).
CARTE TOPOGRAFICHE: Igm in scala 1:25.000 foglio «Lumezzane»; Igm 1:50.000 foglio «Iseo»; Kompass 1:35.000 «Carta dei sentieri della Val Trompia».
NOTIZIE UTILI: Dislivello totale: 528 metri. Difficoltà di livello escursionistico; il percorso è facile sin sotto il Dosso Giallo; nel tratto successivo diventa di media difficoltà. Precisazione importante: le difficoltà di questo tracciato possono variare a seconda dell'innevamento.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1