Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
14 dicembre 2017

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Week End

scegli sezione
Alla cima del Monte Alberelletti nel cuore verde della Valvestino

29.09.2014

Alla cima del Monte Alberelletti nel cuore verde della Valvestino

Il bosco verso il Monte Alberelletti
Il bosco verso il Monte Alberelletti

Monte Alberelletti: modesta elevazione nel cuore della Valvestino più frequentato da cacciatori che da escursionisti.
Gli appassionati di arrampicate con piccozza e ramponi lo conoscono perchè alla sua base, poco sopra le acque del Lago di Valvestino, si formano in inverno delle belle e impegnative cascate di ghiaccio.
Una suggestiva e facile camminata dal sapore esplorativo porta sulla sua sommità, proprio sopra il lago di Valvestino. Punto di partenza località Puntela in Valle di Campiglio. Ci si arriva in auto da Gaino per la Valle delle Camerate. Superato l'agriturismo San Lorenzo, al bivio successivo si va a destra (freccia per Campei de Sima) e, appena dopo il ponte, si parcheggia.
Qui alcuni pannelli raccontano il percorso del «senter dei Cuei» (cuel sta per grotta o anfratto dove si può trovare riparo) che descriveremo un'altra volta. Seguiamo solo per pochi minuti questo itinerario che corre inizialmente su stradina a fianco del torrente. Passiamo accanto al Cuel Seresa e, poco dopo, abbandoniamo il sentiero principale che sale ripido a sinistra. Ci si tiene sulla stretta stradina invasa dalle erbe che corre a mezzacosta e attraversa una presa d'acqua. Si prosegue tra le rocce da un lato e la profonda forra della Valle di Campiglio dall'altro.
Lo spettacoloso versante settentrionale del Pizzoccolo, l'elegante silohuette del Monte Castello di Gaino, la catena del Monte Baldo e scorci dell'azzurro Benaco accompagnano il cammino. A quota 630 circa a destra scende un sentiero che ignoriamo; qui non sono segnalazioni ma ci manteniamo sulla stradina oramai ridotta quasi ad un sentiero. Su un traballante ponte in legno si attraversa la Val dei Gamberi oltre la quale si continua su un sentiero che sale a tratti ripido ed ingombro di vegetazione ma sempre segnalato.
A quota 700 circa altro bivio non segnalato: si tiene la destra incontrando di nuovo più avanti le segnalazioni. Si raggiunge un poggio panoramico con vista sulle montagne della Valvestino, si prosegue a mezzacosta con qualche saliscendi, si entra in una valletta laterale e si valica un canale.
Una breve discesa nel bosco raggiunge la base di una parete dolomitica dove c'è un ricovero di cacciatori; si sale a una sella che viene valicata dal sentiero segnalato, che però abbandoniamo: una brevissima risalita a destra su tracce di passaggio ci porta sulla sommità del Monte Alberelletti. Prossimo itinerario giovedì 2 ottobre.
ITINERARIO: Valle di Campiglio (località Puntela) quota 550 metri; Monte Alberelletti 843 metri (ore 1.45).
CARTE TOPOGRAFICHE: Igm in scala 1:25.000 Gargnano che lo riporta erroneamente alla quota 844 che invece è una propaggine del Monte Alberelli. Da tenere rpesente che il vero Monte Alberelletti è la quota Igm 843: la carta tecnica regionale lo indica invece nel posto corretto.
NOTIZIE UTILI. Dislivello dell'itinerario: 294 metri.  Difficoltà di tipo escursionistico. Sono presenti lungo il percorso indicazioni direzionali con segnavia biancorosso.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1