Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
11 dicembre 2017

Redazionali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

26.07.2017

Palio delle Bisse:
Desenzano

A cura di Publiadige

Tutto da decidere a tre regate dal termine per l’assegnazione della Bandiera del Lago nel cinquantesimo anniversario della Lega Bisse del Garda. Nella tappa di Desenzano vittorie per gli equipaggi veronesi e iseani. Berengario di Torri del Benaco ha concesso il bis nel gruppo “A” dopo l’affermazione della settimana precedente a Gargnano, lasciando ancora una volta alle spalle i capoclassifica sirmionesi di Grifone. Nel gruppo “B” la vittoria sorride agli iseani di Clusanina al termine di un’appassionante volata con Gardonese. Nel gruppo “C” Monte Isola precede i ragazzi di casa di S. Angela Merici incitati per l’occasione da una folla straripante sul lungolago. Tensione e nervosismo alle stelle alla partenza della gara degli equipaggi più forti con le due pretendenti più accreditate al titolo, Grifone e Berengario: dopo il via Cristian Faraoni, Giacomo Brusco, Daniele Bertasi e Mirco Pozzani hanno preso subito la testa seguiti di pochissimo da Grifone e di rincalzo dall’equipaggio di Garda capitanato dal re del remo Alberto Malfer. Il lato finale ha premiato la tenuta dei torresani che sulla linea del traguardo hanno preceduto con il tempo di 6’23”65 i rivali di Grifone (6’25”56) e Garda con 6’26”43. Per stabilire il secondo ed il terzo posto i giudici hanno dovuto ricorrere al fotofinish. Quarto posto per Peschiera in 6’29”86. A seguire i detentori della Bandiera 2016 di Carmagnola in 6’34”68 e Villanella con 6’36”23. La classifica vede sempre al comando Grifone con 205 punti, seguito a 202 da Berengario e Peschiera con 196. Carmagnola e Garda sono appaiate a 190 punti mentre Clusanina chiude il gruppo “A” con 187. Mai come in questo caso però la classifica è provvisoria: per effetto dell’ammonizione rimediata dagli equipaggi di Paloma (nella batteria “C”), e Grifone (nella batteria “C”) Sirmione potrebbe scontare a seguito delle nuove norme regolamentari in vigore proprio da questo campionato remiero, un punto di penalizzazione in classifica generale. Il motivo? Essere entrate nel campo di gara a far riscaldamento dopo la conclusione della sfilata in acqua degli equipaggi (la norma prevede che la sfilata è conclusa quando gli equipaggi hanno salutato il pubblico e quindi da questo momento ci si deve riscaldare all’esterno del campo di regata, per non intralciare il lavoro dei giudici. Nel gruppo “B” Clusanina riesce a contenere coi denti il recupero di Gardonese mantenendo per un soffio la vittoria dopo aver condotto in testa la gara dal primo giro di boa. 6’35’05 il loro tempo finale, inferiore di soli 81 centesimi di secondo da quello di Gardonese (6’35”86). Il podio è completato da Paratico (6’37”79) e poi nell’ordine Arilica di Peschiera (6’42”79), Ariel di Gardone Riviera (6’44”43) e Aries di Garda con il tempo di 6’52”00. Bolgia dantesca di tifo nella gara dei giovani del gruppo “C”, dove in batteria 3 l’equipaggio locale di S. Angela Merici con un onorevole secondo posto in 6’53”56 ha reso la vita difficile alla bissa di Monte Isola, giunta prima al traguardo in 6’51”24. Alle loro spalle Paloma di Garda in 7’06”75, Sebina di Clusane (7’10”32), Betty di Cassone in 7’21”74 e Benacum di Toscolano con 7’26”02. Prima uscita ufficiale sul palco delle premiazioni per il nuovo assessore al turismo Francesca Cerini: “Quella delle Bisse del Garda – ha commentato – è una tradizione che va mantenuta e rilanciata con nuovi progetti”. Durante la cerimonia è stata ricordata la memoria di Piero Sorlini, storico presidente del sodalizio remiero desenzanese, scomparso nel 2016. Il terzultimo appuntamento del Palio remiero è in programma tra sette giorni a Gardone Riviera.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Autostrada della Valtrompia: opera strategica o spesa inutile?
ok

Sondaggio

Dal primo gennaio 2018 anche in Italia sarà possibile mangiare insetti: cosa ne pensi?
ok

Sport