Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
15 novembre 2018

Speciali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Stazione "Europa"

27.12.2012

Così «Europa» accoglie gli universitari bresciani

Stazione "Europa"
Stazione "Europa"

È la stazione dell'Università. Domani lo sarà «delle» università. La Europa sorge proprio davanti agli edifici della facoltà di Medicina, da essi separata solo dal parcheggio di proprietà dell'ateneo. È a due passi da Ingegneria, dagli impianti sportivi del Cus e dai servizi del Cedisu. Quando sarà pronta la «Cattolica due» nell'ex Seminario vescovile, e porterà in via Bollani gran parte degli studenti che ora sono in centro, la quarta stazione della metropolitana di Brescia a partire da nord sarà ancora di più la fermata degli universitari.
Come le prime tre è in trincea coperta, con i lucernari che ne segnalano la presenza in superficie e i binari a soli sette metri di profondità. Ma subito dopo cominciano a scendere, e appena dopo via Donatori di Sangue (quella del Pronto soccorso) arrivano al pozzo di estrazione della «Talpa». Si passa alla galleria naturale, e all'Ospedale i treni sono già a 17 metri sotto il suolo. Per la sua posizione si inserisce in un quadro più generale di trasformazione di aree che avranno carattere strategico nel ridisegno urbano. Come i giovani che la frequenteranno da mattina a sera, la Europa è proiettata nel futuro. E trascina con sé la parte di città in cui è inserita.
Doveva fare del viale omonimo un grande boulevard, che l'avrebbe tolto dallo status di «periferia» nord. Per mancanza di soldi la Loggia ha dovuto soprassedere, ma il progetto c'è, e la risistemazione del viale che si sta facendo al minimo, secondo l'«opzione zero», tiene conto di quanto si dovrà fare in futuro. Il boulevard, se vedrà la luce, non obbligherà a demolire il già fatto, ma abbellirà l'esistente.

Mimmo Varone
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1