Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
20 novembre 2018

Speciali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Stazione "S. Faustino"

16.01.2013

Anche la Storia in metrò alla fermata S. Faustino

Anche la Storia in metrò alla fermata S. Faustino
Anche la Storia in metrò alla fermata S. Faustino

San Faustino è la prima delle due stazioni del centro storico per chi arriva da nord. È settima di 17, terza in galleria profonda dopo Ospedale e Marconi. Un viaggiatore partito dal capolinea del Prealpino, prima di arrivarci avrà viaggiato per poco più di cinque chilometri. Si trova sull'ingresso ovest del parcheggio interrato di Fossa Bagni, ma non ha funzioni di interscambio. Conterà di più la vicinanza con le sedi universitarie del centro, e si prevede che sarà molto utilizzata dagli studenti, che in un batter d'occhio potranno raggiungere i servizi delle sedi di viale Europa (impianti sportivi del Cus, collegi, mensa...).
Alla fine del 2010 è balzata alla ribalta della cronaca nazionale per la protesta degli immigrati sulla gru. E già prima, con il ritrovamento di resti delle mura venete e conseguenti ritardi, aveva scatenato polemiche tra l'allora maggioranza di centrosinistra in Loggia e l'opposizione di centrodestra. Quelle vecchie mura non solo hanno fatto saltare il cronoprogramma dei lavori, ma hanno richiesto una revisione profonda della tipologia della stazione, che in origine era «aperta» come le altre due a nord. La soluzione, alla fine, è stata trovata, e pare soddisfacente. I resti delle mura saranno visibili attraverso un pavimento di vetro, per contro non ci saranno i lucernari a piramide che portano il sole fino alle banchine dei treni. I tempi più lunghi del cantiere, poi, avranno ancora ripercussioni sulla sistemazione dell'area di superficie, che sarà pronta in tutti i dettagli solo alla metà di maggio, quando il metrò sarà in esercizio da qualche mese. Ma alla fine tutto andrà a posto.

Mimmo Varone
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1