Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
13 novembre 2018

Speciali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

La Leonessa

09.02.2018

Cento anni di storia
attraversati dai binari

La Leonessa
La Leonessa

Nessuna decisione definitiva, sia chiaro ma in questi casi è sempre meglio segnalare il problema prima piuttosto che lagnarsene a cose fatte. Secondo il progetto della Tav fra Brescia e Verona, potrebbero essere espropriati i terreni su cui sorge una delle più antiche istituzioni bresciane, la Cavallerizza Bettoni. Centocinquant'anni di storia cancellati dai binari dell'alta velocità. Dal Comune filtrano rassicurazioni nel senso che l' esproprio dei terreni, se ci sarà, in uso alla Cavallerizza Bettoni sarebbe contenuto e tale da non intaccarne né la struttura principale né le sue attività. In più, si fa sapere dal Comune, i soldi che arriverebbero dall’esproprio potrebbero essere utilizzati per ristrutturare il circolo ippico. Speriamo sia così. Noi per parte nostra vigileremo perchè la Cavallerizza Bettoni non finisca per essere soltanto una bella pagina su un libro di storia bresciana nel capitolo «c’era una volta»

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1