Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 novembre 2018

Speciali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

La Leonessa

11.05.2018

Come si fa a chiudere
una cosa che non esiste?

La Leonessa
La Leonessa

Come si fa a chiudere una moschea che non è una moschea? Il caso riguarda il Centro Culturale islamico di via Bonardi, del quale Paola Vilardi ha chiesto al Comune la chiusura. Ma a leggere gli atti depositati in Loggia la questione non è così semplice. Con una sentenza depositata dal Tar l’8 marzo del 2013 viene accolto il ricorso dell’associazione Al - Noor di Brescia che ha in gestione i locali di via Bonardi. Nel dar torto al Comune, allora guidato dalla giunta di centrodestra Paroli-Vilardi, il Tar sostiene che «la stessa difesa dell’amministrazione comunale ammette che l’immobile non è una moschea ma un luogo di riunione e assistenza riservato alla comunità religiosa islamica». Dare assistenza non fa di quei locali un luogo di culto. E il Comune non può far chiudere una cosa che non esiste come una moschea che non è una moschea. Confusione pre-elettorale o un di più di dilettantismo?

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1