Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
20 settembre 2018

Speciali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

La Leonessa

14.06.2018

Da miglior perdente
a perdenti sicuri

La Leonessa
La Leonessa

Dopo la débâcle elettorale nel centrodestra bresciano e, in particolare, dentro Forza Italia è l’ora della resadei conti. Inevitabile, forse. Lo scontro si accende, ci si danno le colpe a vicenda e mai a se stessi, si punta il dito contro establishment e apparato. E via così. Ma intanto magari non si è stati neppure in grado di raccogliere un numero congruo di preferenze per sé come prova di radicamento nella base elettorale. Purtroppo il 10 giugno Forza Italia ha pagato errori precedenti. Come non ricordare l’inconcludente psicodramma per la scelta del candidato, durato mesi, che alla fine si è chiuso con la richiesta alla volonterosa Paola Vilardi di immolarsi per la causa come «miglior perdente». Oppure la responsabilità di aver lasciato che fosse la Lega a monopolizzare la coalizione «salvinizzando » la campagna e facendo fuggire l’elettorato moderato. Insomma il deficit politico è a monte, e le vendette ora rischiano di bruciare il poco che rimane.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1