Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
26 settembre 2018

Speciali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

La Leonessa

02.07.2018

Finti creativi dello spray
provate il body painting!

La Leonessa
La Leonessa

Provate a immaginare come si sarebbe sentito Le Corbusier se un modesto geometra, magari croato, avesse deturpato la sua Unitè d’Habitation piazzandoci una veranda con finta edera. L’artenonammette ristrutturazioni, e certamente anche gli operai polacchi che hanno realizzato i treni più recenti che viaggiano tra la Valcamonica e Brescia considerano giustamente le carrozzerie alle quali hanno lavorato un’opera d’arte. Solo che qualcuno, un croato appunto, anzi un gruppo di croati, l’altra notte nella stazione di Iseo le ha ridotte a fogli bianchi da riempire con quella che qualcuno, a volte a ragione, chiama street art. Più spesso si tratta di pessimi e incomprensibili graffiti opera di qualcuno che ritiene, a torto, di essere più creativo di un carrozziere polacco. Creativi ai quali consigliamo caldamente di puntare gli spray sulla propria pelle sperimentando finalmente il... body painting.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1