Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
19 settembre 2018

Speciali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

La Leonessa

27.06.2018

La politica sul bilancino
del farmacista

La Leonessa
La Leonessa

Stupisce che un sindaco rieletto al primo turno e cheharaccolto 10mila preferenze personali in più rispetto a cinque anni fa, nella scelta della nuova giunta si sia affidato al manuale Cencelli e al bilancino del farmacista. Giusto riconfermare chi ha lavorato bene,maforse serviva un po’ più di coraggio. Possibile che il rinnovamento e il ricambio a Brescia abbia tempi così lenti? Perchè ripescare, per esempio, navigati «professionisti» della politica che avevanoannunciato più volte di voler lasciare spazio ai giovani (Capra)? Contavano solo le preferenze personali ricevute? Francamente ci aspettavamo uno scatto in avanti visto che Brescia nel terremoto politico di questi mesi, è diventato un caso nazionale. La giunta c’èmanonpersempre, ha detto Del Bono presentando ieri i suoi assessori. Frase sibillina: ma non è che qualche dubbio è venuto anche allo stesso sindaco?

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1