Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 ottobre 2018

Speciali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

La Leonessa

05.06.2018

Mamme al peperoncino
e il mistero della Nutella

La Leonessa
La Leonessa

È la domanda che oggi tutti i figli rivolgono ai genitori: «Mamma, papà: ma voi, quando non esistevano smartphone, Nintendo, Playstation, I-pod e I-pad, cosa facevate tutto il giorno?». Risposta: «Cercavamo la Nutella. Per ore...». Perchè per ragioni mai scientificamente spiegate, le mamme di una volta nascondevano la Nutella nel più inaccessibile dei nascondigli. Ma è un'arte magica, quella del «nascondismo» materno, ormai tramontata, se oggi i ragazzi riescono a mettere le mani persino sullo spray al peperoncino che le mamme acquistano per paura delle aggressioni, roba che brucia e che andrebbe tenuta, quella sì, fuori dalla portata dei minori. È successo ieri a Moniga, dove un bambino si è impossessato della bomboletta, l'ha portata a scuola e apriti cielo: grida, ambulanze, carabinieri. Guai che si potrebbero evitare, rispolverando il vecchio nascondiglio della Nutella. L'introvabile.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1