Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 settembre 2018

Speciali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

La Leonessa

04.06.2018

Se anche i motociclisti
dimenticano uno di loro

La Leonessa
La Leonessa

I motociclisti sono come i parà: non lasciano indietro nessuno. Quando vedono un biker fermo a bordo strada accostano per capire se ha bisogno d'aiuto. Quando si incontrano si salutano con un gesto della mano. Anche se non si conoscono. Quando si ritrovano nella piazzuola di un autogrill o del benzinaio si confrontano sulla strada, sul meteo, sulla meta da raggiungere. Perché si sentono una famiglia. Una comunità. Una squadra. Per questo stupisce l'assordante silenzio seguito al tragico incidente accaduto sabato a due passi dal circuito del Mugello, dov'erano in programma le prove del Gp d'Italia che ieri ha visto due moto e due piloti italiani sul podio insieme al vincitore spagnolo. Prima e dopo la gara neppure una parola, neanche un cenno, nemmeno un mazzo di fiori per Mauro Grossi. Uno di loro. Morto a due passi da lì. Arrivato fin lì inseguendo la stessa passione. E subito dimenticato.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1