Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
19 settembre 2018

Speciali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Pentole, forchette e...

18.05.2018

Tortino ricco
vegetariano

Tortino ricco vegetariano

 

Tagliate a pezzetti 300g. di carote, il cuore di un sedano privato dei fili, ¼ di cavolfiore, 300g. di fagiolini e la parte tenera di una decina d’asparagi (anche surgelati). Lessate al dente in acqua bollente salata tutte le verdure assieme a 100g. di piselli. In una padella grande fate sciogliere 50g. di burro con 60g di olio evo e fatevi imbiondire ½ cipolla grossolanamente tritata. Unite le verdure ben scolate e strizzate e fate andare per 5 minuti. In una scodella capiente, battete 6 uova intere e 3 tuorli, 3 cucchiai di grana o di parmigiano, un pizzico di noce moscata, qualche foglia di basilico tagliuzzata e una generosa macinata di pepe. Unite le verdure ormai intepidite e mescolate per bene. Ungete e panate una teglia col buco, versatevi il composto e disponetela in un’altra più grande con al fondo due dita d’acqua calda. Cuocete in forno già caldo a 170° per circa 45 minuti, comunque sinché lo spiedo di prova non uscirà asciutto. Sformatelo solo quando è tiepido, altrimenti si romperà.

N.B. Tutti i tortini posso essere accompagnati da salse varie. La più semplice: pomodori pelati, privati dei semi, grossolanamente tritati e conditi con sale e olio oppure con olio santo, vale a dire con olio piccante che vi consiglio di fare in casa macerando in un barattolino di vetro, per almeno una settimana, 5\6 peperoncini molto piccanti completamente coperti di olio evo. Usatene gocce!

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1