Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
mercoledì, 15 agosto 2018

Casa Panella ospiterà
la sala stampa mondiale

Il Ponte di Christo: Iseo sarà il quartier generale dei giornalisti (BATCH)

Adesso è ufficiale: la società The Floating Piers si appresta ad allestire a casa Panella a Iseo, una «International press room», una sala stampa a disposizione dei giornalisti in arrivo da tutto il mondo, compresi quelli italiani, ovviamente.

La richiesta di poter usufruire di un edificio da adibire a location per gli operatori dei media, al sindaco Riccardo Venchiarutti gliel’ha rivolta Christo in persona. Venchiarutti li ha portati per un sopralluogo a casa Panella, che è piaciuta moltissimo all’ideatore della camminata sull’acqua tra la terraferma e Montisola, e seduta stante non solo ha concesso loro di usare per il tempo necessario la sala del camino, alcune stanze che si trovano al primo piano e lo splendido giardino che si affaccia sul lungolago, ma si è anche adoperato per acquisire la riservazione di parcheggi nella vicina proprietà dell’Istituto Canossiano. La multinazionale Ogilvy, uno dei più vasti e influenti network di comunicazione - in grado di attivare a tempo di record i work team necessari, coordinati da un unico referente-, curerà l’installazione a casa Panella della connessione a internet tramite rete wi-fi, di 50 scrivanie, di fotocopiatrici e di quant’altro serva ad agevolare il lavoro dei reporter. A gestire la «International press room», gratuita, Christo e i suoi collaboratori hanno chiamato un professionista di lungo corso: il capo della comunicazione ingaggiato da Michael Bloomberg quand’era sindaco di New York.

Una seconda sala stampa sarà aperta da giovedì 16 giugno a domenica 3 luglio, dalle 9 alle 19, e messa a disposizione dei giornalisti previamente accreditati al secondo piano del municipio di Sulzano. Sei le postazioni di lavoro allestite: ciascuna potrà essere utilizzata a rotazione per un massimo di due ore. Sempre a Sulzano è disponibile un ufficio temporaneo: i giornalisti vi potranno prenotare un posto in share desk per mezza giornata, al prezzo di 20 euro, o per l’intera giornata, al prezzo di 30 euro.