Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 novembre 2017

Cultura

Chiudi

28.10.2017

Fierezza e sensualità
nelle giovani donne
di Lorella Facchetti

Le giovani donne di Lorella Facchetti, fiere, eleganti e sensuali, sono personificazioni della forza e della imperscrutabilità femminili. Lo sguardo vago e la remissiva postura, reduci da un'iconografia classicista che le voleva languide e perdute, potrebbero indurci a collocarle nel regno della sottomissione, e forse dell'annientamento personale, ma la loro rappresentazione, esclusivamente in bianco e nero, le eleva a presenze statuarie, che abitano un luogo neutro e imprecisato. Sedute, distese o assorte nei loro pensieri, le figure femminili appaiono - come afferma Maurizio Bernardelli Curuz nella presentazione della mostra a Villa Fenaroli, a Rezzato - «donne dimentiche di quei limiti finora imposti dalla società, ma che al contempo non perdono la loro umanità, rivelando, dietro questa forza, una sensibilità morbida e accesa». I corpi, interamente modellati con un chiaroscuro, che funge da corazza che li protegge, si rivelano come scrigni grigiastri, entro i quali il mistero femminile è suggellato. Su di loro, infine, l'artista interviene con tocchi di colore rosso che, come linee di fuoco, si irradiano nel corpo o tra i capelli, al pari di un' energia viva, che si espande nel mondo e tutto lo percorre.

Che siano chinate, sorprese nell'atto di andarsene, o immobili con lo sguardo interrogante a noi rivolto, le figure di Lorella Facchetti si presentano come archetipi femminili, la cui interiorità pesa sul loro volto. Interiorità ed esteriorità che confluiscono in una pittura che esalta il ritratto, in quanto svela e allude ai segreti dell'anima femminile. Esse preservano l'immagine della loro bellezza oltre il tempo e in loro assenza.GI.GUI.

Lorella Facchetti: «Visione»; Rezzato, Villa Fenaroli (via Mazzini, 14); fino al 2 novembre.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok