Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 settembre 2018

Cultura

Chiudi

30.11.2017

Noi, sempre bambini L’infanzia in mostra per aiutare Nairobi

Frammenti di luce e visioni d’autore per consegnare il senso dell’infanzia all’eternità della memoria. Oltre lo spazio e oltre il tempo, Peter Pan all’infinito volando sulla fantasia della pellicola: «Kids – Sempre bambini» è il titolo della mostra che inaugura domani sera da Spazio Contemporanea, in corsetto Sant’Agata, dove saranno esposti un centinaio di scatti realizzati da artisti di fama internazionale legati fra loro da un filo rosso ispirato proprio al mondo dell’infanzia. Traiettorie concentriche di un viaggio fotografico dall’800 all’era dell’ultradigitale: dagli adolescenti di Wilhelm von Gloeden ai bambini di Lewis Hine, vagando per le strade di Parigi evocate dalla poesia di Willy Ronis; il Novecento dei neorealisti italiani, l’ironia di Elliott Erwitt o di Martin Parr, con i suoi colori vibranti ed eccessivi, fino alle ricerche contemporanee: dai ritratti di Clark & Pougnaud alla ricerca pittorica di Jan Saudek, dagli estremi del collettivo russo AES+F al surrealismo dei manichini di Bernard Faucon. Organizzata da MMI (Medicus Mundi Italia), SCAIP (Servizio cooperazione assistenza internazionale Piamartino) e SVI (Servizio volontario internazionale) e curata da Lucio Merzi in collaborazione con Antonio Comini e Cinzia Battagliola, la mostra è animata da spirito solidale: sostenere i giovani delle periferie di Nairobi che vivono di povertà estrema e cronica vulnerabilità. La raccolta fondi destinati al progetto «No One Out!» avverrà grazie a una seconda, apposita sezione curata dalla Battagliola dove si potranno acquistare altri scatti realizzati e donati per la causa da alcuni fotografi contemporanei fra cui Carla Cinelli, Renato Corsini, Mario De Carolis e Jacqueline Roberts. Vernissage alle 19, ingresso libero. (fino al 7 gennaio, giovedì-domenica 15.30-19.30). • E.ZUP.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok