Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 settembre 2018

Cultura

Chiudi

12.05.2018

Ricognizione 2018 Ospite Attilio Forgioli luce su Clara Chiodera

Un evento che offre l’opportunità a tutti i soci dell’Aab che lo desiderano di esporre i risultati più recenti della propria ricerca espressiva, di confrontarsi con altri artisti, di misurarsi con i giudizi del pubblico: oggi pomeriggio si inaugura la XXIII edizione di «Ricognizione 2017-2018», alle 18, nella sede di vicolo delle Stelle 4 dietro San Francesco. La collettiva riunirà quest’anno 50 artisti che presentano complessivamente 90 opere. Dieci di loro debuttano nel contesto di questa manifestazione: finora sono 492 gli artisti che hanno esposto almeno una volta le proprie opere in questa rassegna, un punto di riferimento per Brescia e provincia. L’ALTA ADESIONE ha spinto ancheq questa volta a scandire l’esposizione in tre sezioni di due settimane l’una: gli artisti sono organizzati in ordine alfabetico. La prima sezione si aprirà oggi e l’ultima chiuderà il 20 giugno. Confermate le novità della scorsa edizione: anche quest’anno è prevista l’esposizione dell’opera di un artista ospite. Quest’anno è stato scelto Attilio Forgioli, artista da sempre vicino all’Aab che, partendo dalla natia Salò, ha conquistato un ruolo da protagonista nella scena artistica nazionale. «IL SUCCESSO nel numero delle adesioni e la qualità dei lavori esposti - afferma il presidente Massimo Tedeschi - sono per l’Aab motivo di orgoglio: rappresentano un indice della vitalità dell’Associazione, della creatività dei suoi soci, della qualità della sua proposta, del radicamento nel tessuto culturale e artistico della città». «Ricognizione» anche in questa edizione darà risalto al lavoro di uno degli artisti che frequentano i corsi dell’Associazione Artisti Bresciani, in particolare il corso di Scultura. La scelta del docente, Pietro Maccioni, è caduta su Clara Chiodera che ha la chance di mostrare la qualità da lei raggiunta e il livello delle attività formative dell’associazione. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok