Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
martedì, 17 ottobre 2017

Scintille d’arte e di carta
Mostra di Isabella Mura

Piccole narrazioni attraverso cui esplorare questioni sociali legate all’ambiente e alla percezione ordinaria del quotidiano. Spingendosi fino ai confini della memoria, del tempo, dell’architettura: traiettorie ondivaghe che trovano un punto di convergenza nella poetica-estetica di Isabella Mara - milanese, classe 1977 - le cui «Scintille d’arte» da stasera schizzeranno sottopelle alla Fondazione Vittorio Leonesio di Puegnago del Garda (frazione Mura), rilasciando i loro effluvi magnetici per tutto il fine settimana.

Curata da Mariacristina Maccarinelli e Kevin McManus, la personale darà spazio espressivo globale alla ricerca dell’artista, il cui lavoro si estende da piccole opere su carta a composizioni di grandi dimensioni, passando per interventi che si sviluppano anche sotto forma di progetti pubblici, collage, libri e installazioni, «metodi per mezzo dei quali riorganizzare e riordinare il mondo visibile che ci circonda».

Vernissage alle 18.30; visitabile anche domani e domenica dalle 12 alle 20. E.ZUP.