lunedì, 30 maggio 2016
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

17.04.2011

La salma non transiterà da Israele ma in Egitto, per scelta della famiglia


 Nablus: palestinesi manifestano in memoria di Vittorio Arrigoni
Nablus: palestinesi manifestano in memoria di Vittorio Arrigoni
  • Aumenta
  • Diminuisci
  • Stampa
  • Invia
  • Commenta

La voce di mamma Egidia, al telefono, è sempre più stanca, anche se gentile e disponibile. È ormai quasi sempre lei a rispondere, dalla villa di via papa Giovanni XXIII a Bulciago (Bergamo), alle numerose chiamate, a tenere i contatti con la Farnesina, con gli amici di Vittorio Arrigoni a Gaza. Il papà Ettore, distrutto da dolore, non riesce a superare lo choc. La sorella Alessandra, maggiore di un paio di anni, ha ceduto alla sconforto. Ma mamma Egidia no. Per lei non è ancora il tempo delle lacrime. Deve prima riportare a casa il figlio.
Tutto il paese attende il ritorno dell'attivista ucciso a Gaza. L'altra sera in tantissimi hanno voluto partecipare alla veglia, organizzata dall'amministrazione comunale. Commosse le parole del parroco Don Fabrizio, che ha letto anche un messaggio dell'arcivescovo di Milano, Dionigi Tettamanzi. «Ci sono stati momenti molto toccanti - dice il paroco - hanno pregato con noi anche alcuni musulmani».
La salma di Vittorio potrebbe essere trasferita da Gaza oggi. Ma non si sa quando arriverà nel paesino della brianza lecchese, dove Vittorio, 36 anni, compiuti a febbraio, viveva con la famiglia quando non era via. Non si era mai sposato, ma anni fa era andato a starsene da solo a Cantù. Poi la decisione di vivere in Palestina.
Mamma Egidia sta tenendo i contatti con la Farnesina per il rientro del figlio morto. Da subito i familiari hanno espresso il desiderio che il trasferimento verso l'Italia non avvenga attraverso Israele ma dall'Egitto. «Alcune ore fa mi ha telefonato una signora dalla Farnesina e mi ha detto che la nostra richiesta è praticabile», dice: «Ci hanno assicurato che stanno facendo il possibile per far rientrare Vittorio attraverso il confine con l'Egitto, ma non sono ancora in grado di darmi nè date nè modalità». «Ci farebbe piacere se fosse così - aggiunge dopo una pausa - anche se per il nostro dolore cambia poco». Sull' uccisione di Arrigoni si è innescata anche la polemica politica, circa la militanza contro Israele, tra i Responsabile e l' Idv.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1
Cultura
La corsa nel tempo
Mostra fotografica dedicata alle 1000 Miglia ...
Cultura
Mostra :Il colore nel Novecento. La divina commedia libro d'artista– Salvador Dalì"
Presso l'officina del Torcoliere (sala espositiva ...

Tweet Vip

Facebook

Sondaggio

Ora che la Strage non è più senza colpevoli, Eros Mauroner propone di fare 28 Maggio Giornata diritti su infanzia, donna, cittadinanza. Che ne pensi?
ok

Sport

Cultura