lunedì, 11 dicembre 2017
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

22.10.2015

Piazza Loggia, torna la magìa
della «Giostra di Brescia»

L' edizione 2014 della «Giostra di Brescia». Domenica saranno un centinaio i figuranti in campo
L' edizione 2014 della «Giostra di Brescia». Domenica saranno un centinaio i figuranti in campo

Sarà un vero e proprio tuffo nella storia quello che, questa domenica, andrà in scena nella cornice di piazza della Loggia: tra cavalieri, sbandieratori, musici e regine, è giunta alla diciassettesima edizione la Giostra di Brescia.«Manifestazioni come queste invitano la cittadinanza a godere il centro storico, tornando a scoprire i suoi spazi di straordinaria bellezza, i suoi luoghi che meritano di essere vissuti e amati», ha sottolineato il sindaco Emilio Del Bono alla presentazione dell'appuntamento. Da una ricerca della Camera di Commercio è emerso che rispetto allo scorso anno le compravendite, specialmente nella zona del centro, risultano aumentate del 5,2%. «Per questo - ha aggiunto il sindaco - è importante che il Comune sostenga in maniera attiva questi appuntamenti: fanno bene alla città, in tutti i sensi».La rievocazione storica inizierà già alle 10.30 di domenica mattina, in occasione dell'investitura dei cavalieri, che avranno poi l'opportunità di esercitarsi sul campo di gara. «Saranno più di cento i figuranti che contribuiranno alla buona riuscita dell'evento, basato più sulla passione per il Medioevo e sulla voglia di divertirsi che sulla mera competizione - ha fatto presente Maurizio Argetta, fondatore della Giostra -. La "Quintana dell'Anello" e la "Giostra del Saraceno" saranno, per i cavalieri e i loro destrieri, una bellissima occasione per esibirsi, divertirsi e mettersi alla prova, fino all'arrivo del Corteo Reale».UN MOMENTO speciale, quello dell'arrivo di Caterina Cornaro, Regina di Cipro, Gerusalemme, Armenia e Signora di Asolo, visto che per questa edizione a vestire i panni della sovrana sarà Erika Blanc.«L'attrice, residente in provincia, ha all'attivo 108 film ed è considerata da tempo icona del cinema anni '60 e '70 - ha aggiunto Argetta -. È un onore, quindi, che abbia deciso di prendere parte alla nostra festa e vestire i panni della regina Caterina Cornaro, che durante la giornata indosserà un costume straordinario, realizzato da Matilde Blandino, stilista e titolare dell' "Istituto di Moda Industriale" di Brescia».Dopo una mattinata dedicata alla cerimonia, alle prove e all'area didattica a cura della Confraternita dell'Orso, il clou dell'evento sarà dalle 14.30, quando don Angelo Cretti benedirà i cavalli e darà il via alla cerimonia di apertura. «Fondamentale sarà il contributo dell' "Augusta Contrada Merendole" di Monselice (Padova) che aprirà i giochi con uno straordinario e spettacolo di soli tamburi - ha concluso Argetta -. Momenti intensi che si concluderanno verso le 18, alla fine della Giostra, con l'esibizione del Gruppo Storico Sbandieratori e Musici di Fornovo Taro (Parma)».In occasione dell'evento saranno anche consegnati dei premi: il primo sarà riconosciuto a Marilena Mura, fotografa e autrice del libro fotografico «Amazzoni», che ritrae, in bianco e nero, tante donne che hanno combattuto la loro battaglia contro il tumore al seno; il secondo a Maria Rosa Garatti che, dopo una vita dedicata all'insegnamento, ha intrapreso con successo il suo percorso di autrice ed editrice.o COPYRIGHT

Arianna Lenzi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Autostrada della Valtrompia: opera strategica o spesa inutile?
ok

Sondaggio

Dal primo gennaio 2018 anche in Italia sarà possibile mangiare insetti: cosa ne pensi?
ok

Sport