venerdì, 27 maggio 2016
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

19.09.2011

Montichiari, taglio del nastro


 Montichiari, taglio del nastro
Montichiari, taglio del nastro
  • Aumenta
  • Diminuisci
  • Stampa
  • Invia
  • Commenta

TAGLIO DEL NASTRO a Montichiari della nuova struttura scolastica monteclarense costruita dalla Fondazione Casa Serena in via Badazzole, grazie ad un lascito dei fratelli Marazzi. Al taglio del nastro Cristina Cipriani, presidente della Fondazione con i consiglieri del cda, il sindaco Elena Zanola con i suoi assessori e l'abate Gaetano Fontana che ha dato la benedizione. Numeroso il pubblico presente, formato per lo più dai familiari dei 20 bambini che verranno ospitati nell'asilo nido e dei 60 ragazzi ospiti tutti i giorni nel doposcuola. La Fondazione di partecipazione Casa Serena già IPAB, già Orfanatrofio Femminile, ha raggiunto il suo obiettivo e dall'antica sede storica di via San Pietro si è trasferita nell'ex cascina di Badazzole. Costata 2.710.000 euro, restano da pagare solo 180 mila euro. «Non vogliamo fare mutui - ha detto il consigliere di Casa Serena Luca De Cataldo - contiamo sulla generosità di aiuti e contributi dei monteclarensi».F.D.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1
Cultura
Snacks
Nathan Allen Childs, artista originario di Portland, ...
Cultura
La corsa nel tempo
Mostra fotografica dedicata alle 1000 Miglia ...
Cultura
Mostra :Il colore nel Novecento. La divina commedia libro d'artista– Salvador Dalì"
Presso l'officina del Torcoliere (sala espositiva ...

Tweet Vip

Facebook

Sondaggio

Ora che la Strage non è più senza colpevoli, Eros Mauroner propone di fare 28 Maggio Giornata diritti su infanzia, donna, cittadinanza. Che ne pensi?
ok

Sport

Cultura

Spettacoli