mercoledì, 20 febbraio 2019
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

31.10.2009

Scatta il porta a porta: è l'addio ai cassonetti


 Rifiuti: arriva il «porta a porta»
Rifiuti: arriva il «porta a porta»

A Rezzato la raccolta differenziata dei rifiuti è da anni soddisfacente. Ma come c'è il bene c'è anche il meglio: ora scatta il porta a porta, con l'auspicio di innalzare la quota di riciclo.
«È vero - spiega l'assessore all'Ambiente Marco Apostoli - che il nostro Comune da anni si distingue per i buoni risultati raggiunti dalla raccolta differenziata dei rifiuti. Ma, nonostante i molti sforzi e le risorse investite, la percentuale oscilla tra il 36 e 40 per cento. All'inizio dell'anno siamo arrivati al 41 per cento».
Per un ulteriore progresso il Consiglio comunale ha disposto di procedere all'affidamento in concessione del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani e assimilati per la durata di 5 anni.
[FIRMA]«IN UN PRIMO TEMPO - spiega l'assessore - ritenevamo di iniziare il nuovo tipo di raccolta dal primo settembre. Poi è prevalsa la soluzione di iniziare in novembre con il sistema di raccolta porta a porta, esteso all'intero territorio comunale per la quasi totalità delle frazioni di rifiuto. Questa decisione è stata condivisa anche dalla minoranza consiliare».
Il rinvio è servito per informare al meglio possibile i cittadini rezzatesi.
Sono stati infatti creati dei punti informativi al mercato settimanale di via Milano nel mese di ottobre, che saranno riproposti il 17 e 24 novembre dalle 8.30 alle 12.30.
Inoltre sono stati organizzati sei incontri pubblici in varie zone del paese. I prossimi: lunedì 23 novembre alle 20.30 alla sala civica «Italo Calvino» di Rezzato, mercoledì sera 25 novembre nella Sala Ginzburg di via Trieste a Virle, e venerdì sera del 27 novembre alla scuola Vantini. Dal 30 novembre si potrà inoltre telefonare al numero verde 800 437678.
QUALI OBIETTIVI si prefigge il Comune con il porta a porta? «Il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti, come dimostrato dai Comuni che già lo attuano - risponde Marco Apostoli - ha innalzato la percentuale di raccolta differenziata e di raccolta rifiuti ingombranti al 70 per cento. Ed è proprio questo traguardo che il Comune di Rezzato si prefigge per i prossimi anni; perchè più si differenzia e meno rifiuti vanno in discarica o all'inceneritore, si risparmia e si ottengono notevoli benefici per l'ambiente".
La raccolta a domicilio dei rifiuti riguarderà: carta, cartone e contenitori in tetrapack; plastica; vetro, metallo ed alluminio; l'umido; e i materiali indifferenziati.
Alfredo Laffranchi

Alfredo Laffranchi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Il Racconto di Ferragosto

Sport

Cultura

Spettacoli