mercoledì, 23 gennaio 2019
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

17.01.2012

Un appello per ritrovare Grazia

L'«identikit» di Grazia Lorenzini
L'«identikit» di Grazia Lorenzini

Si chiama Grazia Lorenzini, ha 16 anni, è alta 1 metro e 65, capelli biondi ossigenati e occhi azzurri. Mercoledì scorso, attorno alle 16, ha lasciato la sua abitazione di via Panoramica a Padergnone di Rodengo Saiano, ed è scomparsa nel nulla. Ad accorgersi della fuga è stata la madre Ottavia, che poco dopo le 18.30, al ritorno dal lavoro, ha trovato un biglietto della figlia: «Ciao mamma, ti voglio bene ma questa situazione non la reggo più». Grazia ha lasciato la Franciacorta, probabilmente per spostarsi verso Brescia con l'autobus delle 16.20, portando con sè uno zainetto rosso di marca «Eastpak» ed il cellulare, che da domenica risulta sempre staccato. Non lo è stato solo per qualche attimo, due giorni fa, quando Grazia ha inviato un sms alla propria insegnante di teatro, permettendo così ai carabinieri di Iseo di localizzarla. Al momento dell'invio del messaggino, la ragazza si trovava a Bologna. E, come è emerso ieri sera dall'interrogatorio dei carabinieri ad una sua amica, sarebbe intenzionata a raggiungere la Sicilia. Mentre le ricerche proseguono, la famiglia Lorenzini vive ore di apprensione e di angoscia, mantenendosi in costante contatto, giorno e notte, con amici e conoscenti della ragazza, per raccogliere informazioni utili al ritrovamento. Una testimonianza, ad esempio, ha permesso di conoscere un particolare estetico rilevante, e lanciare così un appello via web: Grazia avrebbe infatti camuffato il proprio aspetto facendosi ossigenare i capelli, e tagliandoli con una piega tipo cresta. Quest'informazione ha permesso alla famiglia di adattare una fotografia recente di Grazia al nuovo taglio di capelli e pubblicare un vero e proprio «identikit» su Facebook. L'appello, lanciato via web dalla sorella maggiore Chiara, è stato condiviso da molti degli amici che utilizzano il social network. «Chiunque abbia informazioni o sappia qualche dettaglio utile al ritrovamento ci contatti - chiede Chiara -. Condividere la fotografia su Facebook può essere un buon modo per far circolare la notizia e aiutare le ricerche». E anche Bresciaoggi si unisce all'appello della famiglia Lorenzini. Se qualcuno vede Grazia può contattare i carabinieri di Iseo o chiamare la famiglia al numero 333 7330698. A.AR.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Il Racconto di Ferragosto

Sport

Cultura

Spettacoli