martedì, 24 ottobre 2017
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

23.11.2009

Roberto Cavalli, la pop art fotografica

Roberto Cavalli nasce a Leno (BS) il 05 Luglio 1971. Autodidatta per vocazione, entra nel mondo dell’arte nel 1990, dapprima con delle “tavole scultoree” fatte di metalli e vari elementi decorativi, poi con la “scultura” a tutto tondo, assemblate con metalli di ogni specie.
Diverse sono le mostre allestite, personali e collettive, fatte su tutto il territorio nazionale.
Artisti ispiratori sono stati Arnaldo Pomodoro e i grandi scultori del passato (come Antonio Canova), che hanno sempre guardato alla bellezza ed alla eleganza, elementi questi che l’artista ha sempre preso ad esempio. Nell’anno 1998 arriva alla pop art con i suoi colori, i suoi racconti e Roberto Cavalli si avvicina fortemente a questa esplosione di vitalità, arrivando alla fotografia dopo aver scoperto il lavoro dell’artista inglese David Hockney.
Per una decina di anni lavora con macchine fotografiche a pellicola, utilizzando una tecnica chiamata "ad invesione manuale da dia a negativo”, esponendo i suoi lavori in diverse mostre personali e collettive, sia nazionali che internazionali, partecipando a diversi concorsi e strappando anche dei primi premi di grande importanza. Facendosi riconoscere nel panorama dell’arte contemporanea, proprio per la tecnica utilizzata, che diventa per l’artista un “marchio di fabbrica”.
Oggi una nuova avventura si fa largo nell’attività artistica di Cavalli, l’utilizzo di macchine fotografiche digitali, nuovi sistemi di lavoro che corrono complementari all’esperienza accumulata negli anni, per arrivare al raggiungimento di nuovi traguardi importanti.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il Brescia ha richiamato Boscaglia: tu chi avresti scelto?
ok

Sport

Cultura