Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 settembre 2018

Lettere

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

04.09.2018

Il Medioevo secondo Elio

Egregio direttore, «viviamo un nuovo Medioevo, oggi: c'è un imbarbarimento diffuso, la cultura viene snobbata», ha dichiarato Elio qualche giorno fa a Bresciaoggi. Eh sì, è proprio vero la cultura viene snobbata per primo proprio da uno come Elio. Mi chiedo come possa associare il Medioevo a un’epoca di imbarbarimento. Affermare una cosa del genere, priva di qualunque fondamento storico (non lo dico io, basta leggere solo qualche libro di Le Goff), è il classico luogo comune frutto di ignoranza o peggio di presunzione ideologica. È solo il caso di ricordare che le università sono nate nel Medioevo e che le basi della scienza moderna affondano in quest’epoca. Vogliamo poi parlare dell’arte? O della rinascita delle città nel XII secolo? Oppure delle opere dei classici salvate dai monaci amanuensi? O ancora della creazione dei primi ospedali? Tutto questo per Elio sarebbe imbarbarimento, prodotto di un’epoca oscura? Ma di che parla? Credo che chi per la sua notorietà esercita un’ascendenza sul pubblico (che magari spenderà anche 45 euro per andare a sentirlo al festival della X Giornate) dovrebbe, per senso di responsabilità, almeno avere rispetto dei dati storici e pensare alle parole che utilizza, ammesso che queste abbiano ancora un significato. Questo sarebbe il primo atto di dignità culturale che magari anche i promotori del festival dovrebbero considerare, a meno che ormai la cosiddetta cultura sia stata definitivamente declassata a festival. Giovanni Alghisi CASTENEDOLO

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1