Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 ottobre 2017

Lettere

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

03.10.2017

Noi rispettiamo
tutti i malati

Egregio signor Pasquale Casillo, ci è spiaciuto constatare quanto asserito nella sua prima comunicazione, in quanto non le è stato detto che non avrebbe avuto il rimborso della prestazione non portata a termine, ma solamente che, non essendo in struttura il Direttore Sanitario e non avendo mai avuto in precedenza casi analoghi, ci saremmo informati e l’avremmo successivamente contattata per regolarizzare la sua pratica nel rispetto di quanto previsto dalla normativa in materia. Avendo lei già avuto analoghi problemi in altre strutture, come riferito dal nostro responsabile del servizio di Gastro-enterologia, dopo aver fatto la preparazione con lo spray anestetico e gli altri farmaci necessari allo scopo, sono stati effettuati 3 tentativi di introduzione spontanea dello strumento manuale, l’esame non è stato completato per evitare danni che le avrebbero potuto compromettere il suo stato di salute, in un’ottica di rispetto e tutela della stessa. Il ticket sulla prestazione le è stato rimborsato interamente in data 26 settembre 2017 accogliendo in pieno la sua richiesta; si prende atto delle ulteriori comunicazioni via e-mail dove rende noto l’avvenuto rimborso. In oltre 60 anni di attività la nostra struttura ha sempre agito nel rispetto dei bisogni e dell’assistenza del malato, nel rispetto del carisma proprio della Congregazione delle Figlie di San Camillo. Certi di aver chiarito la nostra posizione, con l’occasi- one porgiamo cordiali saluti.

Dottor Rocco Quattrocchi

DIRETTORE SANITARIO

CASA DI CURA «SAN CAMILLO» - BRESCIA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1