Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
21 settembre 2018

Lettere

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

04.09.2018

Via Lamarmora Bastano i limiti

Egregio direttore, la decisione dell’assessore alla Mobilità Federico Manzoni di fissare il limite di velocità in via Lamarmora e in altre vie della città è apprezzabile e condivisibile da due punti di vista. L’ obiettivo di un buon amministratore, che guarda al futuro, è quello di far crescere il senso civico dei cittadini che rispettino la legge in quanto tale e non perché impossibile violarla per motivi «tecnici» in quanto ci sono ostacoli artificiali. In quest’ultimo caso questi ultimi potrebbero diventare pericolosi per chi li viola. In una colonna di uomini e di mezzi è la persona o il mezzo più lento che regola la marcia. Ricorrere ai «dissuasori» per limitare la velocità è da sprovveduti. Costano ed è meglio risparmiare e metter all’inizio della via segnali che indicano il limite. Con quello che si risparmia si eseguono interventi che aumentano la sicurezza in genere. Saltuariamente si potrebbero mettere sul percorso pattuglie della Polizia Locale che multino chi viola il limite. Parte della somma incassata potrebbe essere destinata, anche in questo caso, ad opere per la sicurezza. Per adesso proviamo a mettere cartelli che indichino il limite di velocità. Tra sei mesi si faccia un bilancio. Numero di incidenti avvenuti e incasso per le multe per violazione del limite di velocità. Francesco Zanatta BRESCIA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1