Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 giugno 2018

Spettacoli

Chiudi

05.03.2018

Il thriller letterario al femminile di Polanski

L’attrice Emmanuelle Seigner, moglie di Polanski, con Eva Green
L’attrice Emmanuelle Seigner, moglie di Polanski, con Eva Green

Il gioco di specchi, moltiplicato all’infinito, o quasi, fra la realtà e la letteratura, unito all’inquietante inabissarsi nei meandri della creazione artistica, sembra essere il tema di «Quello che non so di lei» di Roman Polanski, come sempre a suo agio nel trasformare ogni messa in scena in un’elegante esercizio di stile e ambiguità. Su suggerimento di Emmanuelle Seigner, sua moglie e interprete in coppia con Eva Green, ha rivolto la sua attenzione al romanzo «Da una storia vera» di Delphine De Vigan e si è fatto aiutare da uno sceneggiatore e regista cinefilo fino al midollo come Olivier Assayas. Nella scrittura, così come nella messa in scena, ha cercato precisione, fedeltà e realismo: la pellicola è ambientata negli stessi luoghi dove presumibilmente si svolge la vita della scrittrice, compreso il Salone del Libro di Parigi. Ma dalla precisione e dal realismo sono scaturite comunque la vertigine e il dubbio, inconfondibile appannaggio del genio di Polanski. Durante il rito degli autografi per il suo ultimo libro «Da una storia vera», Delphine, che ha un marito conduttore di trasmissioni letterarie di successo, conosce Lei (Eva Green), «ghost writer» di personaggi famosi. Bellissima la prima parte, la descrizione del modo in cui Lei conquista la fiducia di Delphine in fase di impotenza creativa ed entra nella sua vita nonché nel suo appartamento. L’elegante thriller dell’ambiguità femminile assume cadenze e colori foschi e drammatici. Oltre al tentativo di dare un’idea del processo della creazione letteraria, Polanski mette a fuoco la particolare liaison fra due donne, destinata a sfociare nel classico rapporto vittima-carnefice. Fortunatamente Polanski si è fermato prima che ogni connotazione erotica superasse il livello di guardia altrimenti Emmanuelle Seigner e Eva Green avrebbero incendiato lo schermo. • «Quello che non so di lei» Di Roman Polanski 2017 Francia-Belgio-Polonia. Al Sociale e alla Oz. Voto: 9.

F.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok