Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 settembre 2018

Spettacoli

Chiudi

28.02.2018

Quel «filo nascosto» tra sartoria e cinema

Sotto il vestito tutto…: sotto la vita, i rituali, i vestiti creati dall’immaginario sarto Woodcock, per la «high society» londinese degli anni Cinquanta e ispirato alla figura di Balenciaga, c’è tutto il cinema di Paul Thomas Anderson, geniale figura di punta del cinema americano, e per suo tramite tutto il cinema del mondo, quantomeno in termine di tecnica e complessa arte della messa in scena. «Il filo nascosto» trova d’emblée la perfezione formale delle immagini, rimanda a Kubrick e per suo tramite a colui che l’autore di «2001 Odissea nello spazio» considerava un maestro cioè Max Ophuls. Ma la festa per gli occhi appena iniziata diventa un sottile gioco di illusioni, verità nascoste nella luce e mimesi. È del tutto evidente come la haute couture e Woodcock diventino una metafora del cinema: il grande sarto che confeziona i vestiti tagliandoli e cucendoli a mano con pazienza e perizia artigianale sull’onda di imperscrutabili impulsi creativi, non può essere che l’immagine speculare del regista intento ad assecondare le proprie idee, tradurle poi in parole, immagini e personaggi ai quali gli attori daranno vita e verità. Fra l’altro, Anderson, oltre ad aver scritto la sceneggiatura e aver messo in scena il film, ne ha curato la fotografia. Daniel Day Lewis ha raggiunto ineguagliabile perfezione e intensità nell’arte della recitazione e ha anche collaborato con Anderson allo script del film. • «Il filo nascosto» Di Thomas Paul Anderson Con Daniel Day Lewis, Vicky Krieps, Lesley Manville. Usa 2017. Alle multisale Oz e Wiz. Voto: 10

F.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok