Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 settembre 2018

Spettacoli

Chiudi

04.03.2018

Robin Campillo si aggiudica il Cesar con 120 battiti

Robin Campillo
Robin Campillo

Il film «120 battiti al minuto», di Robin Campillo, dedicato alla battaglia dell’associazione di lotta all’Aids «Act Up», ha trionfato venerdì sera all’edizione numero 43 dei Cesar, gli Oscar del cinema francese, assicurandosi il premio per il miglior film. La serata ha visto anche la vittoria di Jeanne Balibar come miglior attrice in «Barbara», di Mathieu Amarlic, e di Swan Arlaud come miglior attore in «Petit Paysan». Cesar come miglior opera prima, «Petit Paysan» di Hubert Charuel, ha consentito a Sara Giraudeau di aggiudicarsi il Cesar come miglior attrice non protagonista. «Arrivederci lassù», tratto dal romanzo di Pierre Lemaitre dallo stesso titolo, vincitore del premio letterario Goncourt 2013 e ispirato alla storia di due uomini durante e dopo la prima guerra mondiale, ha ottenuto il Cesar per il miglior adattamento e per la miglior regia, quella di Albert Dupontel. Per la prima volta è stato assegnato un «Cesar del pubblico», andato al film che ha ottenuto più ingressi in sala. Ha vinto «Raid dingue» di Dany Boon. Il Cesar per il miglior film straniero è andato a «Faute d’amour», del russo Andrei Zviaguinzev. In questa edizione dedicata all’attrice Jeanne Moreau, scomparsa l’estate scorsa, un Cesar alla carriera è andato all’attrice spagnola Penelope Cruz, che è apparsa molto commossa, alla presenza del regista Pedro Almodovar. Sulla scia della vicenda Weinstein e del movimento #MeToo, che hanno travolto il mondo di Hollywood, il cinema francese ha voluto sottolineare la sua mobilitazione contro le violenze sulle donne: la maggior parte dei partecipanti alla cerimonia esibiva un nastro bianco di sostegno alla causa. In un appello pubblicato mercoledì scorso sul quotidiano Liberation, diverse attrici francesi, fra le quali Vanessa Paradis, presidente della serata dei Cesar, hanno lanciato la campagna #MaintenantOnAgit sulla scia del movimento Timès up a Hollywood. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok